0, 0, 0, 0, 1, 0, 0 trend

Vip e personaggi nati il 25 settembre: tutti i compleanni illustri

Tanti auguri di buon compleanno ai personaggi famosi nati oggi 25 settembre

Fonte: Flickr

Chi sono i vip nati oggi 25 settembre? Scorrendo i nomi si può ben dire che è una data davvero rilevante nel mondo cinematografico. Il 25 settembre 1944 nasce nel New Jersey Michael Douglas, figlio del celebre attore Kirk e dell’attrice Diana Dill. Essendo figlio di due attori, Michael decide di intraprendere anch’egli la carriera cinematografica e, dopo la laurea, si trasferisce a New York per dedicarsi seriamente alla recitazione. I primi film nei quali recita non hanno il successo sperato ma, nel 1971, è protagonista di “Le strade di San Francisco”, una serie poliziesca che lo farà conoscere al grande pubblico. È l’inizio di una lunga e fortunata carriera che lo vedrà anche produttore. Per quanto riguarda la sua vita privata, Douglas nel 1977 ha sposato la produttrice Diandra Luker, dalla quale si è separato nel 1995. Cinque anni dopo ha sposato l’attrice Catherine Zeta-Jones, dalla quale ha avuto due figli. Curioso notare che anche la Zeta-Jones è nata proprio il 25 settembre, anche se 25 anni dopo. Catherine Zeta-Jones è un’attrice gallese divenuta famosa nel 1998 interpretando il ruolo di Elena Montero ne “La Maschera di Zorro”, film con Antonio Banderas.

Nato oggi anche un altro famosissimo attore americano, definito da Newsweek nel 2007 “il più potente attore di Hollywood”: Will Smith. Personaggio poliedrico, Smith è anche comico, rapper e produttore cinematografico. Nasce a Filadelfia nel 1968, inizialmente si dedica alla carriera musicale ma raggiunge la popolarità grazie alla serie televisiva “Willy, il principe di Bel-Air”, cult negli anni Novanta, nella quale interpreta se stesso: un ragazzo di strada trapiantato a Bel-Air. La serie ebbe un successo clamoroso e a Smith cominciarono ad arrivare proposte importanti che lui seppe sfruttare al meglio, incrementando la sua popolarità a livello internazionale. Grazie a film come “Indipendence Day”, “Men in black” e “Nemico pubblico”, Smith diventa una star di fama mondiale. La consacrazione definitiva arriva nel 2001 con la magistrale interpretazione di Muhammad Ali nel film biografico “Alì”. Smith è sposato dal 1997 con l’attrice Jada Pinkett, dalla quale ha avuto due figli. Assieme hanno creato una fondazione che raccoglie soldi per l’educazione dei bambini meno abbienti.

Restando sempre in ambito cinematografico, ci spostiamo in Italia, a Roma, dove il 25 settembre 1925 nacque Silvana Pampanini. Lanciata dal concorso Miss Italia, iniziò la carriera di attrice e, nella prima metà degli anni Cinquanta, divenne il simbolo della bellezza italiana a livello mondiale, assieme a Lucia Bosè e Silvana Mangano. Recitò accanto a tutti i migliori attori italiani del dopoguerra: Totò, Alberto Sordi, Marcello Mastroianni, Vittorio De Sica, Vittorio Gassman, Nino Manfredi, Walter Chiari, e molti altri. Nonostante fosse molto corteggiata, la Pampanini, devota a Padre Pio e a Sant’Antonio da Padova, non si sposò mai e non ebbe figli. Si è spenta il 6 gennaio 2016 all’età di 90 anni. Ancora in ambito cinematografico, è nato oggi anche l’attore Elio Germano. Esordisce al cinema nel 1992, all’età di 12 anni, e nel 1999 inizia seriamente la sua carriera recitando nel film “Il cielo in una stanza” di Carlo Vanzina. L’ultima parte importante risale al 2014: Germano interpreta Giacomo Leopardi nel film “Il giovane favoloso”, diretto da Mario Martone, per il quale ottiene il David di Donatello come miglior attore protagonista. Germano fa anche parte del gruppo rap Bestierare, collettivo formatosi a Roma verso la fine degli anni Novanta.

Data importante anche nel mondo della musica: nasce il 25 settembre 1955 a Reggio Emilia Adelmo Fornaciari, in arte Zucchero. Curioso sapere che la musica è entrata nella sua vita in un secondo momento. Innanzitutto, la sua prima grande passione fu il calcio: Adelmo da giovanissimo venne tesserato dal società della Reggiana. Successivamente, seguendo la sua famiglia, si trasferisce ad Avenza, quartiere di Carrara, dove si diploma come perito elettronico. Adelmo ama molto gli animali e si iscrive alla facoltà di Veterinaria. Dopo aver superato ben 39 esami, decidere di lasciare l’università per seguire a tempo pieno la sua nuova passione: la musica. Ad insegnargli i primi rudimenti con la chitarra è un suo compagno di studi. Nel 1982 esordisce al Festival di Sanremo ma si piazza penultimo. Deluso dalla sua situazione, nel 1984 decide di andare in California per tentare la svolta alla sua carriera. Lì conosce Corrado Rustici, che diventerà suo futuro produttore, e assieme lavorano ad un nuovo disco, orientandosi su sonorità più internazionali. Assieme riescono a fondere il soul e il blues, musiche tipicamente americane, con la musica pop italiana creando un suono nuovo, diverso. La consacrazione avviene nel 1987 con l’album “Blue’s” che è un vero e proprio successo in termini di vendite. Nella sua carriera Zucchero ha venduto oltre 60 milioni di dischi, numeri che lo piazzano di diritto nell’olimpo delle star internazionali, assieme ad artisti del calibro di Laura Pausini, Eros Ramazzotti e Andrea Bocelli.

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti