Vuoi aiutare il tuo bambino in matematica? Leggigli una fiaba

Matematica e fiabe sembrano due cose molto distanti, ma in realtà, nello sviluppo della mente dei più piccoli, possono aiutarsi a vicenda

Se condividi l'articolo su Facebook guadagni crediti vip su Libero Cashback Risparmia con lo shopping online: a ogni acquisto ti ridiamo parte di quanto spendi. E se accumuli crediti VIP ottieni rimborsi più alti!

Sul valore educativo e terapeutico delle favole raccontate ai bambini, fin dalla più tenera età, educatori e pedagogisti sono storicamente d’accordo: leggere una fiaba ai bimbi significa non solo dedicargli tempo di qualità, ma anche stimolare la loro fantasia e curiosità. In molti casi la voce del genitore è calmante e rassicurante, li aiuta a sprofondare nel sonno e gli fa vivere avventure fantastiche anche dal loro lettino (L’iphone proietta fiabe sul muro della stanza, ecco come)

Non tutti però sanno che le favole hanno qualcosa in comune anche con la matematica e che abituare i bimbi alle favole ne farà studenti migliori in questa materia, apparentemente agli antipodi rispetto alla letteratura (le favole seguono tutte questi sei tipi di trama, eccoli)

Non a caso anche Albert Einstein ha detto: “Se volete figli intelligenti leggete loro le fiabe; se volete figli molto intelligenti, leggete loro molte fiabe”

Anche nello studio e nell’utilizzo pratico della matematica, soprattutto quando i bambini saranno chiamati a risolvere problemi, c’è bisogno di fantasia: bisogna cercare una soluzione e sforzarsi di ricordare tutte le competenze acquisite per trovarla, ma non si tratta solo di memoria, ma anche di flessibilità (un buon sistema per aiutare il bambino in matematica è fargli studiare musica!)

Percorsi mentali flessibili vanno allenati, ad esempio proprio con il racconto delle favole: chiunque abbia raccontato una fiaba ad un bambino, soprattutto la prima volta, è stato interrotto sicuramente moltissime volte dalle loro domande. Questo perchè la mente del bambino esplora tutte le possibilità, è molto aperta ed avida di conoscenza: quale migliore terreno per seminare capacità che daranno i loro frutti in futuro?

Infine, un sistema oggi molto utilizzato per rendere la matematica più comprensibile ed amata ai piccoli sono proprio le favole: tanti libri di testo per la scuola primaria ambientano i concetti matematici nel bosco, nella giungla o nel contesto di fiabe molto amate dai bambini come Cappuccetto Rosso, Rapunzel e molte altre.

 

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti