Zombi apocalisse: i 15 luoghi più sicuri dove nascondersi

E se per assurdo stesse arrivando l'apocalisse degli zombi? Dove andreste? Dall'isolotto sperduto nel mare al negozio di armi ecco tutte le possibilità

Proprio come in una famosa serie tv un attacco di zombi sta invadendo tutti i paesi del mondo. Fantasticando, state per assistere ad una vera apocalisse, il pericolo è imminente e l’unica cosa da fare è trovare un rifugio perfetto per continuare a vivere. Una situazione difficile da affrontare, per certi versi inimmaginabile, ma in cui non bisogna perdere la calma e cercare di essere razionali e determinati. Provate a pensarci anche solo per un istante, dove andreste? Dove scappereste? Qual è la prima cosa che portereste con voi, ma soprattutto quale potrebbe essere il posto ideale per nascondersi dagli zombi?

Le soluzioni possibili in realtà sono davvero tante. Ecco una lista dei rifugi anti zombi utile e da tenere sempre a portata di mano in caso di una catastrofe mondiale. Prima di elencare le varie opportunità è doveroso dichiarare come in ognuna di essa ci siano dei pro e dei contro e che dovreste scegliere quella che più vi farebbe sentire al sicuro. Il rifugio anti apocalisse che viene maggiormente preso in considerazione è un isolotto sperduto nel mare. L’acqua che lo circonda allontanerebbe gli zombi e con uno spirito di sopravvivenza alla Robinson Crusoe sarete in salvo.

Il più comune invece è quello di rinchiudersi in un bunker a prova di zombi e che custodisca al suo interno tutti i beni di prima necessità. Sicuramente meno ovvio è uno yacht su cui salpare per allontanarsi dalla contaminata terra ferma e preferire il mare alle montagne. Ma anche arrampicarsi in cima a una di esse può essere considerato un ottimo rifugio per nascondersi dagli zombi che come nei film appaiono lenti e poco determinati a una scalata ripida per raggiungere vette altissime. Pensare alla protezione che una base militare può offrire viene quasi in automatico, ma in realtà non è cosi semplice.

Per certi versi potrebbe essere un rifugio perfetto ma se ad esempio la vita all’interno si trasformerebbe in una dittatura? Troppo rischioso, sempre meglio allora una casa sull’albero o una fattoria sperduta lontano dalla città o ancora un sottomarino o una grotta naturale. La situazione appare invece più complessa e rischiosa se le soluzioni possibili da un attacco di zombi sono i supermercati, i centri commerciali, negozi di pistole o addirittura cinema, scuole o stazioni di polizia. Cosa ne pensate, quale sarebbe il vostro rifugio ideale per scappare dall’apocalisse?

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti