0, 0, 1, 1, 0, 0, 0 trend

L’apocalisse zombie: scioccante profezia di ‘living Nostradamus’

Un veggente brasiliano ha prospettato una serie di catastrofi che potrebbero travolgere l’umanità nei prossimi anni.

20 Ottobre 2022
Fonte: 123RF

La cronaca, purtroppo, ci parla ogni giorno di tragedie umane e disastri naturali che investono la società, raccontandoci di un mondo in cui vivere a volte si trasforma davvero in sopravvivere. A rincarare la dose di un oggi tanto difficile ci si mettono anche le profezie funeste, che parlano di nuovi drammi in arrivo in un futuro neanche tanto lontano. Tra quelle più chiacchierate c’è anche quella di ‘living Nostradamus’ alias Athos Salomé, il cui soprannome già riporta a certe atmosfere non proprio rosee .

Trentaseienne del Brasile, Athos si è guadagnato il titolo di ‘moderno Nostradamus’ per i suoi preoccupanti vaticini che hanno scioccato il mondo. Del resto, negli anni passati pare avesse previsto – tra le altre cose – l’invasione dell’Ucraina da parte delle truppe russe, la pandemia da Covid19 e pure la scomparsa della regina Elisabetta II. Un curriculum niente male, vien da dire. Ora il brasiliano, in particolare, ha rivelato alcuni dettagli inquietanti di quella che è stata già definita apocalisse zombie, facente parte di una vera e propria lista oscura di profezie terrificanti.

Athos Salomé ha raccontato, infatti, di alcune visioni che lo avrebbero colto d’improvviso e nelle quali avrebbe visto una serie di eventi che avrebbero travolto il Pianeta soprattutto nei prossimi tempi (l’esperto di paranormale identifica gli anni 2023, 2024 e 2026). Nella profezia indicata con il numero sei tra le quattordici comunicate lo scorso 28 marzo 2021, il Nostradamus brasiliano mette in guardia dalle schiere di zombie che faranno sentire sulla terra ‘l’ira del Signore’.

Gli esseri umani, infatti, saranno travolti dai morti viventi che li sottoporranno a torture sia nel corpo sia nella mente. I dettagli sono raccapriccianti e sanguinolenti, e avranno come risultato la riduzione della popolazione di miscredenti alla condizione di zombie a causa di gravi disturbi mentali, dalla depressione fino ai pensieri suicidi. Una punizione biblica che non ha nulla da invidiare alle piaghe d’Egitto.

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti