Ascoltare musiche natalizie prima del tempo fa male alla salute

Il Natale è un periodo felice, ma le musichette a ottobre dovrebbero essere vietate per legge visto il loro effetto

Tutti sanno che, finito il mese di agosto, le città iniziano a riempirsi di luci di Natale e pandori nei supermercati.

Di solito sono cose che ci fanno sorridere, soprattutto perché non si sa chi è che compra il panettone a settembre. Certo, è buono, per carità. Ma l’ansia del Natale anche no, grazie. In alcune città, addirittura, i negozi iniziano a mettere le musichette natalizie per attirare i clienti per invogliare agli acquisti. Così voi vi fate prendere dal panico già a ottobre e iniziate a comprare da due mesi prima i regali da mettere sotto l’albero per pargoli, parenti, fidanzati e amici. Alcuni credono di avvantaggiarsi e farsi furbi, in modo da non ridursi all’ultimo giorno buono per gli acquisti. Quello in cui di solito non c’è rimasto nulla per intenderci. Ma fare acquisti prima del tempo, ascoltare canzoncine di Natale e calarsi nello spirito delle feste già da ottobre, potrebbe fare molto male alla salute.

A dirlo è stata Linda Blair, una psicologa che vive nel Regno Unito. La dottoressa ha spiegato che, anche se l’allegria e la gioia del Natale possono sembrare a prima vista una cosa positiva, in realtà non lo è. Calarsi troppo presto nell’atmosfera del “All i want for Christmas is you” potrebbe influire sulla salute fisica e mentale causando molto stress. Ed è soprattutto la musica a fare male. Questa, infatti, va direttamente alle nostre emozioni, aggirando la nostra parte razionale. Se suonata troppo forte o troppo presto poi, potrebbe irritare le persone e farle sentire in trappola. Questo perché risuona come un promemoria del fatto che dobbiamo comprare i regali, provvedere alle persone, organizzare le feste. E indovinate chi è che trae vantaggio da questa cosa? I negozianti ovviamente.

Ecco perché alcuni negozi mettono in sottofondo le canzoncine di Natale. Nulla è lasciato al caso. Fare acquisti prima del tempo però, potrebbe non essere una buona idea dato che comprare d’impulso e di fretta non è mai una buona cosa. Ecco perché, nonostante il Natale sia un bel periodo, forse è meglio non farsi prendere dalle fregole e lasciare quel panettone esattamente dov’è. Sullo scaffale del supermercato.

Contenuti sponsorizzati

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti