Che cosa c'entra Beyoncé con la stregoneria?

Secondo una donna, Beyoncé sarebbe una strega e le avrebbe lanciato diversi incantesimi: ecco tutto quello che c’è da sapere

Ci sono storie che vale la pena raccontare, come quella di Beyoncé che praticherebbe la magia nera e sacrificherebbe animali.

Dal 1300 al 1700 migliaia di donne sono state accusate di stregoneria. Il periodo noto come “caccia alle streghe” ancora oggi esercita una certa fascinazione nell’immaginario collettivo, tanto che sono molti i film e i romanzi dedicati a questo periodo. Le streghe hanno sempre avuto posto nel floklore e nei racconti per spaventare i bambini, ma la maggior parte delle persone sa che di questo si tratta. Storie, finzione, nulla di più. Le streghe non esistono e di certo non è possibile praticare la magia, volare sulla scopa o lanciare incantesimi per maledire qualcuno. Nonostante molti di noi, anche in età adulta – ammettetelo – ancora sperano di ricevere la lettera di Hogwarts, sappiamo in fin dei conti che queste cose non esistono. In molti, abbiamo detto. Altri, sono convinti che le streghe esistono realmente.

Una di loro sarebbe Beyoncé. A denunciarlo e gridarlo a gran voce è stata Kimberly Thompson, una donna che per sette anni ha lavorato con le Destiny’s Child come batterista. Kimberly è andata dalla polizia dicendo che da anni è perseguitata da Queen B, che l’avrebbe maledetta con la magia nera rovinandole le vita. Gli incantesimi sarebbero stati a sfondo sessuale, ma non è capito bene cosa avrebbero comportato nella vita di Kimberly. Quest’ultima, inoltre, ha anche affermato che Beyoncé le avrebbe ucciso il gatto in un rituale. Insomma, una fattucchiera vera e propria, di quelle che farebbero impallidire persino Malefica, la strega della Bella Addormentata. Per questo Kimberly Thompson ha chiesto un’ingiunzione restrittiva contro Beyoncé: che, però, le è stata negata dalla polizia dato che non sono state presentate prove. La cantante non ha ritenuto utile commentare la notizia, né smentire il fatto che sia una strega.

Kimberly Thompson lavora da anni nel mondo della musica e, insieme alla sua band, la 8G, ha rilasciato diversi album. Ultimamente ha pubblicato diversi video sul web in cui inveiva contro le persone malvagie e cattive. La donna è apparsa mentalmente instabile e questo spiegherebbe il suo attuale accanimento contro Beyoncé.

Contenuti sponsorizzati

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti