Botti di capodanno, come proteggere gli animali domestici

Come proteggere gli animali domestici dai fuochi pirotecnici utilizzati durante la notte di capodanno? Vediamo insieme tutte le tecniche per preservare i cari amici animali

Fonte: flickr

Il periodo di fine anno è caratterizzato da festività in cui le persone fanno utilizzo spesso e volentieri di botti e fuochi pirotecnici per divertimento. Perciò in questo periodo è facile sentire di tanto in tanto qualche scoppio di grossa intensità che genera questo genere di materiale. Ma se le persone possono sentire questi rumori senza essere minimamente messi a disagio, non è così per gli animali, sia quelli domestici che quelli selvatici; così per evitare spiacevoli conseguenze è bene che ci si prepari per proteggere questi animali, usando tutti gli accorgimenti del caso.

Per poter svolgere questo compito in maniera ottimale possiamo senza ombra di dubbio chiedere un aiuto al veterinario di fiducia, che avrà sicuramente alcune dritte da poter dare per superare nella maniera migliore questi momenti terribili. Una volta fatto ciò è bene considerare l’idea di preparare un rifugio sicuro e di facile accesso; un buon modo per aiutare il vostro animale a capire che quel rifugio è davvero sicuro è senz’altro facendogli trovare i suoi giochi preferiti, quelli che è solito usare maggiormente.

Un altro piccolo accorgimento per proteggere i vostri animali durante questi momenti è chiudere ogni finestra e tapparella in modo che le luci e una buona parte dei rumori non possa entrare nella casa; per attutire maggiormente i rumori dei fuochi pirotecnici sarebbe buona cosa utilizzare anche della musica. Per quanto riguarda i cani e le loro passeggiate per fare i bisogni si può dire che esse debbano essere fatte necessariamente nelle ore diurne, dato che i botti per fine anno generalmente vengono fatti la notte, e utilizzando sempre il guinzaglio, dal momento che a causa di un rumore forte e improvviso il cane potrebbe cercare di scappare per mettersi al sicuro.

Gli animali come i gatti invece dovrebbero essere tenuti dentro casa in modo da poter trovare maggior riparo, ma se dovessero vivere all’esterno, è bene che si prepari per loro un piccolo rifugio ben coperto. Un ultimo consiglio è cercare di calmare o rilassare l’animale spaventato dai botti, cercando di distrarlo in diverse maniere, con il gioco o con delle semplici coccole, cercando di trasmettergli quel senso di sicurezza e protezione che viene a mancare in quei momenti.

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti