Calcoli ai reni? Un giro sulle montagne russe può risolvere il problema

Ecco cosa fare se soffriamo di calcoli ai reni. Stando ad uno studio effettuato, un bel giro sulle montagne russe può aiutare a farli sparire

Fonte: theregister

A volte si fanno scoperte sensazionali e che mai ci saremmo aspettati. Una di queste riguarda la soluzione ad un disturbo molto fastidioso e doloroso: i calcoli renali. Uno studio della Michigan State University sostiene che un giro sulle montagne russe può aiutare coloro che soffrono di calcoli ai reni. Come è possibile, visto che questa affermazione sembra assurda e totalmente infondata?

Ebbene, l’affermazione continua dicendo che perché questo sia effettivamente utile è necessario salire sul Big Thunder Mountain Railroad di Disney World in Florida e di sedersi in fondo. Per verificare il collegamento tra giro su montagna russa e scomparsa dei calcoli renali i medici hanno fatto delle prove. Si sono fatti più di 60 giri stringendo apparecchi riempiti di urina contenenti calcoli renali.

Un risultato strabiliante

I risultati dello studio sono stati pubblicati sul Journal of the American Osteopathic Association. Per dei risultati attendibili erano stai creati degli apparecchi molto simili a dei veri reni. Grazie all’utilizzo di una stampante 3D è stato possibile ricreare, attraverso degli stampi, dei reni in silicone. Questi sono stati poi riempiti di urina e di calcoli.

I modellini sono stati collocati sull’attrazione di Disney World ed hanno fatto un bel po’ di giri, per verificare questa affermazione. Lo studio era stato proposto circa una decina di anni fa da pazienti che dichiaravano di aver ottenuto dei benefici nell’arresto dei calcoli renali dopo aver effettuato svariati giri sopra le montagne russe.

Fidiamoci delle montagne russe

Lo studio ha riscontrato un netto miglioramento. Di tutti i casi considerati, una parte decisamente consistente mostrava una diminuzione dopo già 3-4 giri consecutivi sulla giostra mozzafiato. Tuttavia, è stato dimostrato che stando seduti nelle postazioni davanti del Big Thunder si ottenevano minori diminuzioni dei calcoli renali, mentre stando seduti in fondo, molte di più.

L’attrazione Big Thunder è composta da giri veloci e curve molto serrate che sono perfetti per mandare via i calcoli. Ad ogni modo, si ritiene che non sia necessario che le montagne russe siano eccessivamente veloci, infatti basta tenersi sotto i 65 km/h. Inoltre, non c’è neanche bisogno di andare sottosopra per ottenere questi benefici.

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti