Bicarbonato di sodio: utilizzi e controindicazioni

Il bicarbonato comporta tanti benefici, ma anche qualche controindicazione: ecco quali

Il Bicarbonato di Sodio è un sale bianco prodotto col metodo Solvay. Si tratta di un antiacido naturale, impiegabile per risolvere diversi problemi digestivi. Infatti, è un ottimo alleato contro gastrite, bruciori, nausea, acidità di stomaco, indigestione, reflusso gastrico e ulcera peptica. Ciò accade perché quando viene assunta questa sostanza entra nello stomaco, dove risiede l’acido cloridrico.

Da questo incontro si sviluppa anidride carbonica in formato gassoso. Così facendo le pareti dello stomaco si dilatano. Inoltre, viene rilasciata gastrina che stimola gli enzimi digestivi. Per questo motivo in un primo momento ci si sente gonfi e si percepisce un certo meteorismo. Tuttavia, di lì a poco sono percettibili i miglioramenti relativi al nostro stomaco.

Nei farmaci

La dilatazione dello stomaco potrebbe causare problemi maggiori alla nostra digestione. Quindi, non va mai assunto subito dopo aver mangiato. Questo perché il bicchiere di acqua e bicarbonato di sodio sciolto in essa va assunto a stomaco vuoto, quando si ripresenta l’iperacidità o altre sgradevoli situazioni. Eppure questa sostanza è presente nei farmaci. In questo caso però viene consigliata l’assunzione immediata ed effettivamente non si presentano problemi.

Il motivo sta nel fatto che, in soluzioni specifiche, viene sempre associata al dimeticone. Se associato, con dosi moderate, al dentifricio risulta essere un potente sbiancante. Non bisogna però esagerare in quanto si rischiano gravi abrasioni. Fare un bagno caldo con questo sale sciolto in acqua permette di ristabilire il Ph della pelle, contrastando così dermatiti e problematiche simili. Può, infine, essere utile per la pulizia del volto. Il bicarbonato di sodio, nello specifico, permette di rimuovere i punti neri, specie se associato al limone in uno scrub.

Effetti collaterali

Tra gli altri benefici del bicarbonato annoveriamo una consistente lotta al raffreddore e all’influenza, alle micosi oltre ad evitare lo svilupparsi di calcoli renali, in soggetti predisposti. Fare degli impacchi di limone e bicarbonato di sodio aiuta infine a far svanire l’herpes labiale.

Tuttavia, questo sale presenta anche controindicazioni. Può infatti essere all’origine di crampi, nausea, stanchezza, vomito, flatulenza, ipertensione, sete, inappetenza, sangue nelle urine, ritenzione idrica. Nonostante dunque sia un prodotto naturale va assunto con la dovuta attenzione.

Contenuti sponsorizzati

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti