Chi è Capo Plaza, il rapper di origini salernitane classe 1998

Capo Plaza è uno degli artisti emergenti più interessanti del panorama artistico italiano: scopriamo qualcosa in più su di lui

Fonte: Facebook

Capo Plaza è il nome d’arte di Luca D’Orso, giovane rapper salernitano classe ‘98, tra i più apprezzati nel panorama artistico contemporaneo. La sua generazione si nutre di freestyle e lo fa in camera, per strada o al mare, raccontando con cinismo in rima l’immobilità del sistema in cui è costretto a vivere. Il giovane rapper ha pubblicato su Youtube la sua prima traccia, “Sto Giù”, il 26 febbraio 2013. Da allora la sua carriera ha iniziato un percorso di ascesa, rilasciando numerosi singoli e vantando importanti featuring con rapper affermati, tra cui IZI e Sfera Ebbasta.

Il 10 giugno 2016 è uscito il suo street album in collaborazione con Peppe Soks, “Sulamente Nuje”, registrato, masterizzato e mixato a Quadraro Basement, a Roma. Il video è stato firmato da un personaggio storico di Quadraro Basement, Paolo Cenciarelli, che durante la sua carriera ha ritratto da Noyz Narcos a Baby K, passando per tanti altri rapper famosi del panorama nazionale e non solo. Alcune immagini di questo video raccontano un’atmosfera cupa e asfissiante, carica di tensione, e appaiono anche Deal Pacino, Gel e Young B, quasi tre generazioni di rapper di strada. I brani di Capo Plaza raccontano un’esigenza di cambiamento che deve essere portata avanti dai giovani della sua età, mostrando l’irrequietezza della vita di strada e l’esigenza di raggiungere un cambiamento autentico.

Nel novembre 2016 è uscito il nuovo video di Capo Plaza, intitolato “Non Si Ferma”. L’artista campano, durante il 2016, è giunto alle cronache del Rap Game italiano grazie al suo indubbio talento artistico, insieme alla bravura di tutta la sua gang.

Questo video ha riscosso un grandissimo successo: il giovane rapper infatti è apparso più solido e il suo stile sempre più definito. Molto apprezzato anche sui social network, Capo Plaza è diventato il punto di riferimento di molti giovani che si rivolgono a lui, scrivendogli in particolare su Facebook, per ringraziarlo della sua musica. Attraverso la sua voce infatti, racconta problemi quotidiani dei ragazzi della sua generazione, senza lasciarsi mai scoraggiare dalle difficoltà. Nelle canzoni del rapper salernitano emerge una grande voglia di cambiare e di costruire un futuro migliore.

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti