Chi è Lazza: freestyler classe '94 con il rap nel sangue

Lazza, all'anagrafe Jacopo Lazzarini, è uno degli artisti più conosciuti dell'attuale panorama rap made in Italy. Scopriamo qualcosa in più su di lui

A non conoscere Lazza sono davvero in pochissimi. Al secolo Jacopo Lazzarini, è uno dei rapper più amati soprattutto dai giovanissimi e particolarmente apprezzato anche dagli addetti ai lavori. Una cosa è certa: Lazza il rap ce l’ha nel sangue e ne ha dato prova in diverse occasioni. Nato nel 1994, da giovanissimo faceva parte del collettivo Zero2 e proprio grazie a questa esperienza ha avuto la possibilità di iniziare a muovere i primi passi nel mondo rap.

Senza alcun dubbio, a consentire a Lazza di diventare una star del rap è stato il suo talento dimostrato sia durante i freestyle pubblicati in rete che nel real talk. Ma quella con il collettivo Zero2 è stata un’esperienza che si è conclusa in breve tempo. Al momento, infatti, Lazza è membro della Blocco Recordz con cui nel 2014 ha pubblicato K1, il suo primo mixtape. A K1 hanno partecipato artisti del calibro di Emis Killa, Clark Shine e Giso.

A spingere inoltre il rapper verso il successo decisiva è stata la sua partecipazione al KetaMusica Vol.2 di Emis Killa, con i brani B Rex Bestie e Bella idea. Non solo rap, però, per Lazza: l’artista, infatti, è anche un bravissimo pianista. Per molti anni, ha frequentato il conservatorio e, dunque, ha imparato a leggere gli spartiti e a suonare. Inoltre, è anche membro del collettivo di produttori 333 Mob con Low Kidd.

La fama di Lazza è legata anche ai video pubblicati nel 2016 e a DDA, il singolo che ha segnato l’inizio della collaborazione con 333 Mob. Dopo l’uscita del video, Lazza ha aperto il concerto al Fabrique di Milano di Salmo. Al momento, il rapper continua a pubblicare in rete i suoi freestyle, ottenendo moltissime visualizzazioni da parte degli utenti ed è alle prese con il tour in giro per l’Italia con Low Kidd.

Alcuni video presenti in questa sezione sono stati presi da internet, quindi valutati di pubblico dominio. Se i soggetti presenti in questi video o gli autori avessero qualcosa in contrario alla pubblicazione, basterà fare richiesta di rimozione inviando una mail a: team_verticali@italiaonline.it. Provvederemo alla cancellazione del video nel minor tempo possibile

Contenuti sponsorizzati

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti