Perché un sacco di rapper utilizzano il soprannome "LIL"?

Nel mondo della musica rap, tanti artisti si chiamano “Lil”: vi siete mai chiesti il perché? La risposta probabilmente vi stupirà

Lil Wayne, Lil Peep, Lil Pump. Forse non ci avete mai fatto caso, ma ci sono un sacco di rapper che si chiamano Lil. Come mai?

I rapper ci tengono molto all’originalità e alla propria personalità. Nonostante si vestano praticamente tutti uguali, ognuno di loro ha una cosa che lo contraddistingue e che lo rende differente nel mondo dello show business. C’è però un dubbio che attanaglia tantissime persone: perché molti di loro si chiamano Lil? I genitori avevano davvero così poca fantasia quando li hanno messi al mondo, o già sapevano che sarebbero diventate delle star del rap e li hanno “battezzati” in quel modo? Ovviamente non si tratta di questo: Lil è un nome d’arte che i rapper scelgono automaticamente una volta iniziata la loro carriera. Sono loro che decidono di chiamarsi in questo modo, a quanto pare davvero poco originale. Ma che cosa significa, qual è il significato di questo suffisso?

Lil, non ci vuole molto a capirlo, significa “little”, ossia piccolo. Può essere riferito all’età o alla statura. Non è sicuramente un suffisso che incute timore, soprattutto nel mondo dei rapper, spesso visti come duri che hanno fatto la vita di strada. A chi fa paura uno “piccolo”? A nessuno. Ma questa è un’altra storia. Chi siamo noi per sindacare sul loro nome? Senza contare che “Lil” non è nato negli ultimi anni. Lil viene usato dai musicisti da oltre un secolo. I rapper l’hanno ripreso dopo, ma un tempo era utilizzato dai suonatori del blues e del jazz. Nessuno conosce la sua vera origine, la storia della sua nascita. Tutto è avvolto nel mistero. Ma Lil resiste ancora oggi.

Uno degli ultimi a usare questo nome è stato Lil Peep, un rapper deceduto per overdose da droghe e farmaci il 15 novembre 2017. C’è poi Lil Pump, un altro giovanissimo che sta scalando tutte le classifiche musicali e che è seguitissimo, soprattutto negli Stati Uniti. C’è poi Lil Baby, un ragazzo che sembra aver optato per un nome da bambino tenero e carino ma che invece è stato in carcere per tanto tempo. E il grande Lil Wayne ovviamente, uno dei rapper più famosi del mondo e socio di Jay-Z.

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti