Dal 2022 i mobili di Ikea costeranno di più in Europa, il motivo

Ikea aumenta i prezzi di alcuni prodotti nel 2022: rincari per ora del 9% in Europa e Nord America, ecco la nota del colosso svedese

7 Gennaio 2022
Se condividi l'articolo su Facebook guadagni crediti vip su Libero Cashback Risparmia con lo shopping online: a ogni acquisto ti ridiamo parte di quanto spendi. E se accumuli crediti VIP ottieni rimborsi più alti!

E fu così che anche Ikea subì le conseguenze della pandemia mondiale e si affrettò a correre ai ripari… Sembra una favola dal finale per niente happy, in realtà è tutto vero: il colosso svedese, famoso in tutto il mondo per il design minimal dei suoi mobili e i prezzi contenuti, provvederà a rincarare alcuni prodotti in Europa e Nord America fino al 9% di aumento.

In alcuni paesi i consumatori hanno visto schizzare il costo dei mobili fino al 50% in più: la decisione di Ingka Group è dovuta alle difficoltà della catena di approvvigionamento che interessa il settore dei trasporti e dei rifornimenti che hanno subito – si legge nella nota ufficiale dei vertici Ikea – “significative limitazioni”.

Questo tipo di crisi sta coinvolgendo le più grandi aziende di tutto il mondo e sono i consumatori a pagarne le conseguenze maggiori: i rincari di gas e luce sulle bollette europee, solo per fare un esempio, sono senza precedenti.

La pandemia ha reso lo smart working necessario per la maggior parte dei lavoratori e con esso è cambiato il modo di vivere la casa ogni giorno. “Negli ultimi 18 mesi – si legge nel comunicato dell’azienda – le nostre case sono diventate per noi più importanti che mai: le persone hanno dovuto adattare le loro case per soddisfare le loro nuove realtà, ottimizzare lo spazio, creare case funzionali per le mutevoli esigenze e trovare un equilibrio tra produttività e relax”.

Ikea ha tentato fino all’ultimo di mantenere i prezzi com’erano prima di febbraio 2020 perché – dicono – “era la cosa giusta da fare”, tuttavia ora la crisi della “supply chain” è diventata evidentemente insostenibile.

Quali sono i prodotti Ikea che hanno subito i maggiori rincari? La vetrina Bestå, in vendita a 175 euro, ora sfiora i 200 euro; la struttura per contenitori Trofast, che costava 69 euro, adesso è arrivata a toccare 95 euro mentre il cavalletto da pittore con lavagna Måla passa da 19,95 euro a 29,95.

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti