Emma Muscat: "Oggi sono felice con me stessa"

La cantautrice maltese Emma Muscat, ex allieva della scuola di Amici, ha pubblicato ‘Vicolo cieco’, singolo all’insegna del girl power.

Scritto a Verona durante la scorsa estate, Vicolo cieco è il nuovissimo singolo di Emma Muscat, ventenne cantautrice maltese che la scuola di Amici ha fatto conoscere anche al pubblico italiano. Bella e talentuosa, l’artista per la prima volta canta un proprio pezzo interamente in italiano e la canzone con cui anticipa l’album atteso per il 2020 è un vero inno al femminile.

Indipendenza, sicurezza, autostima e rispetto: sono queste le parole chiave che secondo Emma ogni ragazza dovrebbe avere a cuore. Perché, ci dice, di odio in giro – a partire dai social – ce n’è davvero troppo. Ed è significativo che proprio un pezzo ispirato al girl power versione millennial sia il primo passo del nuovo percorso musicale della Muscat.

“Il messaggio che voglio mandare con il singolo Vicolo cieco è che noi donne non abbiamo bisogno di nessuno per la nostra felicità. – ci spiega – Secondo me, noi dobbiamo sentirci belle sempre e lo dico soprattutto a chi mi segue: per la maggior parte sono ragazze verso le quali mi sento quasi una sorella maggiore.”

Meno gelosie, dunque, meno rivalità femminile è quello che auspica la cantautrice che osserva come ci sia bisogno di “stare più unite”.  Oggi che i commenti negativi sul web non la feriscono più, Emma si sente anche più matura e sicura di sé, si sente bene.

“Prima la mia felicità dipendeva da qualcun altro e non veniva da me. – ci confessa – Questo, in passato mi ha lasciato ferita e ho imparato a trovare la felicità in altre cose, partendo da me, dalla musica, dagli amici. Oggi sono felice con me stessa e vi dico: ‘ragazze, trovate la felicità dentro voi stesse’.”

Modaiola quanto basta, Emma ama lo stile casual e ora che vive a Milano non le mancheranno certo le occasioni per cogliere le ultime tendenze. E a proposito di città e di musica, non possiamo non chiederle se nei suoi progetti potrebbe esserci, perché no, una tappa a Sanremo: “In questo periodo sto cercando di creare il mio mondo musicale ma mi piacerebbe tantissimo partecipare al festival. Che so, magari fra un paio di anni.”

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti