Il mondo affascinante e spericolato delle moto trial

Quello dei motori è un mondo affascinante, quello delle moto trial lascia a bocca aperta qualsiasi persona, appassionato o semplici spettatore

Fonte: flickr

La traduzione italiana del termine inglese Trial è prova, ad indicare in questo caso uno stile di guida che porta il motociclista al limite per dimostrare le sue capacità di guida in ambienti ostici. Chi ha mai visto delle gare di trial dal vivo rimane stupefatto da questi superuomini che sfidano le leggi della fisica, rischiando l’osso del collo ad ogni metro.

Quando si parla di moto GP viene in mente un’accoppiata vincente tra una macchina altamente tecnologica e un pilota dalle doti tecniche notevoli, che sappia ottimizzare la velocità in ogni punto della pista e indicare la messa a punto necessaria per raggiungere lo scopo.

Il mondo delle moto trial vede invece stravolto questo rapporto tra uomo e macchina a favore del pilota, sono le qualità acrobatiche straordinarie e la capacità di concentrazione fuori dal comune dell’essere umano che gli consentono di domare la moto e di affrontare qualsiasi tipo di ostacolo. Una gara di trial prevede difatti un percorso accidentato a vari livelli di difficoltà e i piloti devono superare gli ostacoli con la propria tecnica utilizzando uno stile più pulito possibile e nel minor tempo. Un minimo errore di stile causa delle penalità assegnate dai giudici di gara.

Se facciamo un ulteriore paragone tra i due mondi a livello di spettacolarità, notiamo che in alcune gare di moto GP prevale la noia perchè in alcune stagioni la moto e il pilota leader sono talmente superiori rispetto ai concorrenti che non c’è una sfida reale che possa appassionare il pubblico, il risultato è scontato. Nel mondo del trial questo pericolo non esiste, tutti i piloti devono essere abili e mostrare in continuazione le loro doti. Anche chi arriva ultimo può offrire un bello spettacolo al pubblico presente, facendo errori che solo i giudici riescono a rilevare.

I brand che producono questo tipo di moto usualmente mettono a disposizione due tipologie di prodotto. Uno denominato Race Replica pensato per motociclisti esperti con una presenza di una componentistica più avanzata e quindi dal prezzo più elevato. Il tipo base è invece pensato per semplici appassionati che non si arrischiano in manovre troppo complicate. In entrambi i casi i materiali devono essere estremamente resistenti considerati gli sforzi meccanici a a cui vanno incontro.

Contenuti sponsorizzati

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti