Il trucco per non far staccare il cerotto dalla ferita

Dal Giappone arriva un metodo semplice ed efficace che permette al cerotto di non staccarsi dalla ferita: ecco tutti i passaggi da fare

Il Giappone è la terra del sushi, dei templi, della tecnologia e ancora di Marie Kondo e del suo famosissimo metodo per rimettere a posto l’armadio (qui svelato il suo segreto), ma è anche la patria dei cerotti che non si staccano mai! Sembra una battuta, ma è la pura verità: hanno trovato un metodo semplice ed efficace – e pure adorabile – per non far staccare i cerotti dalle ferite.

Quante volte, infatti, capita che il taglietto rimanga scoperto perché il medicamento adesivo si è tolto senza che ce ne accorgiamo? Il discorso vale a maggior ragione per i bambini, che spesso anche dopo una caduta con conseguente medicazione (a volte il bacio della mamma è più potente della pomata) si rialzano e giocano senza sosta e senza freni…

Ebbene, bastano pochi facilissimi passaggi perché questo non capiti più. Avete bisogno di un cerotto (ne esiste uno che ti dice come sta la tua salute) e un paio di forbici sterilizzate: è sufficiente infatti operare due tagli a metà ad entrambe le estremità del cerotto senza tagliare anche la parte centrale con la garza. Dopodiché quest’ultima va posizionata sulla ferita e infine si attaccano i quattro lembi uno alla volta alternandoli da una parte all’altra e posizionandoli obliquamente.

 

È sicuramente più facile a farsi che a dirsi, tanto che la figura in alto spiega come procedere senza alcuna indicazione ma solo attraverso dei disegni: così facendo, il cerotto risulterà fissato alla perfezione e non si staccherà tanto facilmente.

 

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti