"Jurassic World" è possibile? La risposta della scienza

"Jurassic World" è possibile? La scienza ha cercato di scoprire se i dinosauri potrebbero tornare in vita con la genetica. Ecco la risposta

“Jurassic World” potrebbe avverarsi anche nella realtà? Lo abbiamo pensato tutti almeno una volta guardando con il fiato sospeso uno dei film della saga. A rivelarci la verità ci ha pensato la scienza, che ha provato a dare una risposta a questa domanda.

A quanto pare non abbiamo nulla da temere: ciò che accade nel film “Jurassic World” non potrebbe mai avverarsi nella realtà ed è destinato a rimanere esclusivamente una trovata cinematografica.

Lo studio è stato compiuto da Darren Griffin e Rebecca O’Connor, genetisti dell’università inglese del Kent. Gli esperti hanno cercato di capire se sarebbe possibile clonare i dinosauri partendo da un piccolo frammento di osso oppure dal sangue estratto da un insetto preistorico.

Per gli scienziati si tratta di pura fantascienza per vari motivi. Prima di tutto, come hanno spiegato su “The Conversation”, estrarre il sangue di dinosauro da una zanzara rimasta intrappolata nell’ambra è praticamente impossibile. I fossili di dinosauro infatti sono più antichi di milioni di anni se confrontati con quelli dell’uomo di Neanderthal, per questo il Dna risulterebbe danneggiato.

“Ammesso che riuscissimo a estrarre il Dna di un dinosauro – hanno svelato -, questo sarebbe frammentato in milioni di minuscoli pezzi e non sappiamo come dovrebbero essere organizzati. Sarebbe come cercare di ricomporre il puzzle più difficile del mondo senza vedere l’immagine e senza sapere se ci siano pezzi mancanti”.

In “Jurassic World” viene utilizzato il Dna di una rana, per risolvere questo problema, ma per gli scienziati in questo modo si otterrebbe solamente “un ibrido, che sarebbe una sorta di ‘ranosauro’ “.

Non solo: Griffin e O’Connor hanno sottolineato come lo sviluppo dell’animale avvenga nell’uovo. Per rendere possibile la nascita dei dinosauri dunque sarebbe necessario un uovo, che nel film viene sostituito da quello di struzzo. Anche questa idea però risulta errata e nella realtà tutto questo non porterebbe mai al ritorno dei giganteschi rettili sulla Terra.

Contenuti sponsorizzati

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti