Sorpresa, anche i dinosauri avevano la forfora

Forfora? Consolatevi, è un problema che si affronta dall'epoca dei dinosauri! Lo sapeva bene il Microraptor, ma a quanto pare non era l'unico...

Eh già, incredibile ma vero: la forfora non è solo un problema di noi comuni mortali, anche i dinosauri ce l’avevano.

Come facciamo a saperlo? È stata ritrovata della forfora sulla pelle fossilizzata di un dinosauro piumato chiamato Microraptor, vissuto ben 125 milioni di anni fa, nell’età del Giurassico. La scoperta al quanto curiosa è stata pubblicata sulla rivista “Nature Communications da un gruppo di ricercatori coordinato dall’University College Cork, in Irlanda.

Le scaglie del derma – del resto di questo si parla quando si tratta di forfora – ci fanno capire che la vita ha un suo ciclo (inclusa la pelle) sia di uomini che di animali.

Ma il Microraptor non è il solo dinosauro che aveva la forfora. Gli esperti hanno scoperto anche altre tracce di desquamazione tra le piume di altri dinosauri (Beipiaosaurus e Sinornithosaurus) e degli antichissimi uccelli di Confuciusornis.

“È una cosa rara poter studiare la pelle di un dinosauro, e il fatto che presenti forfora – spiega il co-autore dello studio Mike Benton, dell’Università di Bristol – dimostra che il dinosauro non faceva la muta cambiando tutta la pelle come le lucertole o i serpenti moderni. Al contrario perdeva frammenti di pelle”.

“Le cellule fossilizzate sono conservate nei minimi dettagli, fino a livello delle fibrille di cheratina”, afferma Maria McNamara, che ha effettuato la scoperta grazie a delle desquamazioni preistoriche tramite un’attenta analisi effettuata al microscopio elettronico. L’esperta, entusiasta della scoperta, continua dicendo che la stranezza è che il tipo di desquamazione ha il tipico andamento a vortice molto simile a quello degli animali moderni.

Tale studio sostiene che la forfora e quindi anche il derma, ossia la pelle dei dinosauri, abbia avuto un suo percorso di evoluzione verso la fine del Giurassico medio. Sembrerebbe proprio che durante questo periodo ci sia stata un’accelerazione dell’evoluzione dei dinosauri piumati e degli uccelli.

McNamara continua affermando che “è interessante vedere testimonianze di come la loro pelle si sia evoluta rapidamente in risposta alla comparsa delle piume”.

Strano pensare quanto un animale così antico condivida problemi comuni dei tempi presenti!

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti