Kismet, il cane senza denti che rassicura i pazienti dal dentista

Kismet è un cane senza denti che ha trovato un 'lavoro': rassicura e tranquillizza i pazienti spaventati dalle visite dentistiche. La sua storia.

14 Settembre 2020
Se condividi l'articolo su Facebook guadagni crediti vip su Libero Cashback Risparmia con lo shopping online: a ogni acquisto ti ridiamo parte di quanto spendi. E se accumuli crediti VIP ottieni rimborsi più alti!
Fonte: 123RF

Sono in tanti ad avere il timore del tanto odiato dentista: una visita ai nostri denti si può trasformare infatti facilmente in un moto d’ansia e non è facile superare la paura. Cameron Garrett, dentista della Bay Area della California (il cui studio si chiama Corte Madera Family Dentistry), ha però trovato una soluzione per i suoi pazienti assolutamente ‘naturale’ e, per certi versi, tenerissima. Cameron, che lavora insieme a sua moglie Debra (igienista dentale), ha infatti un piccolo chihuahua di nome Kismet. Non è giovanissimo Kismet e, con l’età, ha perso tutti i denti: curioso che il cane di un dentista si ritrovi sdentato, eppure – alla fine – il simpatico musetto dell’amico a quattro zampe si è rivelato fondamentale proprio per gli affari dei suoi padroni.

Anche Kismet, infatti, in un certo senso lavora con Cameron e Debra. Il suo ruolo? Rassicurare i pazienti che hanno il terrore delle visite. Kismet si accuccia infatti sul grembo dei pazienti del suo padrone e resta lì finché non finisce la dolorosa visita. Un metodo che si è rivelato assolutamente efficace nel rasserenare i clienti di Cameron, che si dice convinto della sua iniziativa.

“Gli studi a riguardo sono chiari – sentenzia infatti il dentista – chi accarezza animali ha la pressione sanguigna più bassa”. E il dentista aggiunge che soprattutto con i bambini Kismet fa il suo dovere, facendosi accarezzare e tenendo loro compagnia. Insomma, un vero e proprio anti-stress potremmo dire che ha un risultato negativo solo con i pazienti che, oltre al terrore del dentista, hanno anche paura dei cani. Garrett assicura però che si tratta di una piccola percentuale – appena il 2% – e che quindi le statistiche non mentono. Kismet – che ha 13 anni – ha invece perso i suoi denti perché il rifugio che l’ha salvata e accudita è stato costretto ad operarla: la famiglia Garrett l’ha adottata ad agosto. Curioso – direte – che una famiglia di dentisti adotti un cane senza denti. E invece l’unione fa la forza: la storia di Kismet ne è la prova.

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti