La bottiglia di whisky più costosa, ecco a quanto è stata venduta

Una bottiglia di whisky vecchio "solo" 55 anni è stata battuta all'asta ad un prezzo incredibile: ecco come è successo

Se condividi l'articolo su Facebook guadagni crediti vip su Libero Cashback Risparmia con lo shopping online: a ogni acquisto ti ridiamo parte di quanto spendi. E se accumuli crediti VIP ottieni rimborsi più alti!

Una bottiglia di whisky giapponese è stata battuta all’asta per 795.000 dollari: una cifra incredibile, che straccia il record di 475.000 dollari stabilito lo scorso anno. Si tratta di una bottiglia di single malt Yamazaki, invecchiato 55 anni e di cui esistono solo 100 pezzi al mondo (ecco quanto costa invece la carne più pregiata)

L’asta è stata organizzata da Bonhams Fine & Rare, pochi giorni fa, a Hong Kong: i risultati hanno sorpreso i suoi stessi organizzatori perchè la bottiglia di Yamazaki è tutto sommato “nuova”.

Il prezzo a dir poco sbalorditivo rappresenta un momento importante per il mercato del whisky giapponese, a testimoniare l’incredibile interesse da parte dei collezionisti di tutto il mondo nei confronti di questi distillati”, queste le parole del responsabile di Bonhams per l’Asia.

Probabilmente a far salire il prezzo della bottiglia è stata l’azienda produttrice, la Suntory, che produce un whisky classificato come il più antico whisky giapponese esistente. Pensate che le 100 bottiglie di Yamazaki prodotte sono state assegnate tramite una lotteria, alla quale hanno potuto partecipare soltanto collezionisti nipponici, e il prezzo pagato è stato di 27.500 dollari a bottiglia.

Nonostante a gennaio Forbes avesse previsto una possibile crescita esponenziale del valore del whisky di Suntory, nessuno immaginava che si potesse giungere a queste cifre.

La Suntory, nell’organizzare l’asta, aveva infatti predisposto alcune accortezze per evitare che le 100 bottiglie potessero essere poi rivendute a prezzi lievitati: su ogni bottiglia era inciso il nome del vincitore. Nonostante questo però c’è chi ha speso la folle cifra di 795.000 dollari per aggiudicarsi una bottiglia di Yamazaki, evidentemente con inciso il nome di un’altra persona!

Se parliamo di aste incredibili, non possiamo però non citare quella che ha visto un collezionista aggiudicarsi la Bentley di John Lennon o quella battuta per la collezione di George Michael (senza dimenticare l’Hitler di Cattelan): anche qui parliamo di cifre veramente folli!

 

 

 

 

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti