Le 5 cause di stress sul lavoro

Qualsiasi mestiere o professione può causare le sue grosse dosi di stanchezza e stress. Ma quali sono le reali cause dello stress sul lavoro?

Fonte: pixabay

Spesso, mantenere la concentrazione nell’ambito lavorativo può apparire molto difficile e complicato. Ma ci sono delle vere e proprie cause nella routine lavorativa che, a lungo andare, inducono stress e affaticamento mettendo a rischio inoltre la propria produttività. Ad esempio, svolgere un lavoro in orari poco flessibili e comodi è sicuramente una delle prime cause. Il cervello, se viene messo sotto pressione, tende a rallentare le proprie capacità produttive. E’ essenziale quindi, lavorare in orari flessibili che permettono al fisico di avere la giusta dose di relax.

Una seconda causa che può procurare forte stress è quella di seguire dei ritmi lavorativi che non concedono un giusto e corretto riposo. Correre da una parte all’altra e andare sempre di fretta può alterare il benessere psico-fisico causando inoltre forte tensione.

Un’ulteriore causa da non sottovalutare assolutamente è quella riguardante il rapporto con i propri colleghi. Andare a lavoro con la consapevolezza di doversi confrontare quotidianamente con dei colleghi poco graditi, causerà una grossa dose di stress e nervosismo e l’idea di andare a lavoro apparirà maggiormente faticosa ed esasperante.

Anche svolgere un lavoro monotono e noioso può causare dello stress, nonchè un vero e proprio senso di insoddisfazione. E’ importante che il lavoro stimoli quotidianamente la propria produttività e le proprie capacità apportando quindi, la giusta soddisfazione e gratificazione sia in campo personale che in quello professionale.

Infine, un’ultima causa che incide sullo stress del lavoro è sicuramente il tragitto da percorrere. Se avete la sfortuna di lavorare lontano da casa, guidare attraverso lunghi tragitti trafficati non sarà sicuramente piacevole.

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti