La pausa videogame in ufficio riduce lo stress #lodicelascienza

Giocare con i videogame in ufficio riduce lo stress in modo più efficace di qualsiasi altra pausa: lo dice uno studio

Un recente studio ha confermato che dedicarsi a giocare ai videogame mentre si è ufficio può ridurre lo stress in modo decisamente più consistente, rispetto ad ogni altro tipo di pausa. Questo è importante da sapere, in modo da fare le adeguate richieste al proprio boss durante le prossime riunioni aziendali. Molto più che le relazioni interpersonali o il semplice relax lontano dal computer e dal telefono infatti i videogame sono un vero toccasana per i livelli di tensione quotidiana.

I videogame: la soluzione allo stress lavorativo

Lo studio ha condotto un test all’interno di un ufficio, in cui i lavoratori sono stati divisi in tre gruppi differenti. Il primo gruppo si è dedicato a giocare a un videogame chiamato Sushi Cat, il secondo gruppo invece ha svolto attività di relax guidate e il terzo ha semplicemente trascorso un po’ di tempo lontano dal computer e dal telefono. Durante l’esperimento sono stati costantemente monitorati i livelli di stress e di tensione e l’umore globale, insieme alle prestazioni cognitive.

I risultati sono stati sbalorditivi: su 66 persone, quelli che si sono estraniati dalla tecnologia, hanno dichiarato di sentirne un beneficio immediato, ma di essere anche apprensivi per il lavoro; quelli che hanno partecipato alle attività di relax guidato hanno confermato di sentirsi un po’ meno tesi, ma solo quelli che hanno giocato ai videogame hanno dichiarato di sentirsi meglio dopo la pausa, senza alcuna tensione o stress. Michael Rupp, un dottorando in psicologia cognitiva dell’Università della Florida, ha dichiarato che durante il giorno siamo tutti molto impegnati a finire i nostri lavori e a rispettare le consegne, a volte anche senza tenere conto che eccessive moli di lavoro non producono i risultati sperati. Invece, prendersi qualche pausa di pochi minuti per svolgere attività coinvolgenti e divertenti, come appunto i videogame, può essere rigenerante e può conferire la giusta carica per affrontare il lavoro con più concentrazione. Quindi è ufficiale: i videogame che sono stati spesso molto discussi, sono invece un vero toccasana per l’umore e per le capacità cognitive non solo dei più giovani, ma soprattutto degli adulti, durante le normali attività lavorative quotidiane.

Contenuti sponsorizzati

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti