0, 0, 0, 0, 0, 0, 4 trend

Le 5 forze speciali più temute del mondo

Quali sono le forze speciali più temute? Ecco quelle che si trovano in cima alla classifica per via della loro efficacia in azione e della bassissima possibilità di fallimento

Se condividi l'articolo su Facebook guadagni crediti vip su Libero Cashback Risparmia con lo shopping online: a ogni acquisto ti ridiamo parte di quanto spendi. E se accumuli crediti VIP ottieni rimborsi più alti!
Fonte: flickr.com

Le forze speciali più temute al mondo sono cinque e comprendono dei gruppi altamente efficienti, in grado di poter mettere in atto un’azione tenendo bassa la probabilità che questa possa fallire. Tra le numerose forze speciali del mondo che rispecchiano tale caratteristica c’è la canadese Joint Task Force 2. La sua sede è posta attualmente a Dwyer Hill, vicino Ottawa, ma nel 2019 si pensa che questa verrà spostata nelle prossimità del CFB Trenton. Questo gruppo è stato fondato nel 1993 per svolgere un’azione di antiterrorismo: inizialmente erano presenti solo un centinaio di unità, ma ben presto il numero è cominciato a salire.

Tra le operazioni più rilevanti portate a termine fino ad oggi ci sono quelle in Bosnia, in Afghanistan e in Iraq, durante le quali la JTF svolto anche azioni dirette di salvataggio di ostaggi. Un’altra delle forze speciali più temute al mondo è l’Alpha Group, nata nell’ex URSS nel 1974 e ancora operativa. Le sue funzioni sono mutate nel tempo a seconda delle esigenze, ma resta comunque un’unità volta alla neutralizzazione di atti criminali, sia che questi vengano effettuati da organizzazioni mafiose che terroristiche.

Inoltre, rientrano tra le numerose attività quelle di spionaggio, arresti e perquisizioni ad altissimo rischio e missioni sotto copertura. Una di queste è stata messa in atto nel 1979, quando fu ucciso un giovane ucraino sovietico, il quale aveva posizionato una mina vicino all’Ambasciata Americana di Mosca. La terza delle forze speciali più temute è la Shayetet 13, associata alla Marina Militare israeliana. Differentemente dalle altre, l’obiettivo è l’antiterrorismo per lo più in ambiente marittimo e ciò viene messo in atto da tre reparti denominati “palga”: quello di superficie, subacqueo e d’assalto.

La sua posizione è dovuta al fatto che gli addestramenti sono molto faticosi sia per durata che per intensità: questi infatti prevedono un periodo di 20 mesi di esercitazioni altamente realistiche nelle quali le unità possono morire. Un altro gruppo speciale estremamente efficiente è il Navy SEAL, attivo dal 1962 e autore dell’attacco contro Osama bin Laden nel 2011. L’ultima della top 5 delle forze speciali del mondo composte dalle migliori unità è la britannica SAS (Special Air Service), nata nel 1941 e specializzatasi per prima nell’azione anti-terroristica.

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti