0, 0, 1, 1, 0, 0, 0 trend

Le streghe più famose del cinema

Le streghe non sono un soggetto popolare come i vampiri o gli zombie dei film horror, ma il loro essere raccapricciante non può essere negato. Diamo uno sguardo alle migliori streghe del cinema

Halloween si avvicina e non c’è niente di meglio che vedere una signora spaventosa con un cappello nero e una manciata di maledizioni. Le streghe, inizialmente, non sono state un soggetto preferito rispetto ai vari vampiri e zombie ma, con il tempo, hanno occupato un ruolo importante all’interno del panorama cinematografico. Oggigiorno possiamo fare una classifica inserendo le streghe più memorabili e formidabili della storia del cinema.

La strega è stata vista come un’ icona che, attraverso i suoi poteri, riesce a spostare oggetti, personaggi e a vendicarsi delle persone. Nei film possiamo trovare tanti tipi di streghe: c’è quella sadica in cerca di vendetta, quella tragica e quella terrificante, ma tutte hanno una cosa in comune e cioè quella di tormentare le proprie vittime.

Film horror con streghe malefiche

Dario Argento è stato il primo a creare una trilogia, horror, con delle streghe protagoniste. Il primo film risale al 1977, “Suspira”, mentre gli altri sono del 1980, “Inferno”, e 2007,La terza madre”. Argento ha creato una triade sulle “madri” , antiche e malvagie streghe che utilizzano i loro poteri per vendicarsi e manipolare le persone. Le protagoniste sono la “Mater Suspiriorum” , “Mater Tenebraum” e “Mater Lacrimarum”.

“Dark Shadows” del 2012 è un fantasy thriller incentrato su Angelique Bouchard interpretata da Eva Green. Strega bella e spietata che per vendicarsi del suo ex fidanzato utilizzerà la magia per distruggergli la vita.
“Friend Request-La morte ha il tuo profilo” del 2016, è un horror psicologico. Marina Mills è la protagonista, ma non è una vera e propria strega, è uno spirito demoniaco che pratica dei riti occulti, generalmente utilizzati dalle streghe.

Il genio di James Wan

“L’evocazione-The Conjuring” del 2013 è un horror di James Wan, sulla strega Bathsheba. La donna veniva vista dai concittadini come una strega in contatto con Satana. Bathsheba si suiciderà impiccandosi ammettendo il suo amore per satana e maledicendo tutti i concittadini. Il film ha avuto molto successo tanto da essere stato creato un sequel “The Conjuring-Il caso Enfield” .

“Dead Silence”, 2007, è un horror di James Wan e parla di Mary Shaw, la quale amava tagliare la lingua alle proprie vittime e possedeva dei pupazzi che malediceva. Venne uccisa dai concittadini che le tagliarono la lingua, suo rito prediletto, per poi seppellirla con i suoi pupazzi.

Contenuti sponsorizzati

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti