Luciano Ligabue operato alle corde vocali: operazione riuscita

Luciano Ligabue ha subito una delicata operazione alle corde vocali e, secondo quanto dichiarato dal suo manager, ora sta bene

Luciano Ligabue è stato operato alle corde vocali e sta bene. Dopo tanta paura e ansia i fan del cantante possono finalmente tirare un sospiro di sollievo. Il rocker, dopo aver subito un delicato intervento chirurgico, si sta riprendendo.

A rivelarlo è stato il suo manager, Claudio Maioli, che ha pubblicato su Facebook un video in cui informava i fan sulle condizioni di Ligabue, operato a in Francia alle corde vocali. “Ciao a tutti da Lione. io sono qui per dirvi che si è appena svegliato dall’anestesia e l’operazione è perfettamente riuscita! – ha spiegato nel video il manager -. Fra pochi giorni avrete notizie direttamente dalla sua voce. A tal proposito c’è una canzone del suo nuovo album che dice “Si trova sempre una ragione per brindare”, ecco oggi ancora di più! Alla salute sua e di tutti noi, ciao”.

Lo scorso 17 marzo, Luciano Ligabue aveva annunciato a sorpresa la sospensione del tour Made in Italy – Palasport 2017, affermando di avere dei problemi alle corde vocali a causa della presenza di un polipo. “Mi hanno detto una cosa che avrei preferito non sentirmi dire – aveva confidato ai suoi fan -, ma che purtroppo rientra fra quelle che vengono definite le malattie professionali di chi canta cioè ho un polipo”.

Da qualche tempo Luciano Ligabue aveva accusato problemi alla voce, tanto che era stato costretto a rinviare l’inizio del tour proprio a causa di alcuni fastidi che gli impedivano di cantare come avrebbe voluto. “Devo fare un intervento che mi dicono essere abbastanza semplice che però richiede qualche mese di recupero per la piena funzionalità delle corde vocali – aveva svelato il rocker, spiegando che il tour si terrà a Settembre e Ottobre – Ho la mia agenzia che sta facendo il diavolo a quattro ma vorrà fare sì che questo tour si svolga a settembre e ottobre esattamente negli stessi palazzetti, nelle stesse città dove avete già preso i biglietti e quindi io potrò mantenere questa promessa ma soprattutto potrò continuare a godere di quello di cui ho goduto purtroppo per un breve tempo. Abbiamo fatto in tempo a fare diciassette concerti – aveva concluso Ligabue -. Vi ho visti bellissimi, vi ho visti gioiosi, entusiasti, vi ho visti più giovani del solito, cosa che mi ha fatto oltre a un po’ di sorpresa, anche molto piacere. Ecco, io voglio ripartire da quest’idea, ho bisogno di un po’ di mesi per rimettermi in sella ma lo farò. E quindi ci vediamo a settembre per il tour di Made In Italy»

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti