Madrid è la città più gay friendly

Dopo Madrid, si piazzano Amsterdam e Toronto. Italia negli ultimi posti di questa classifica con le città di Roma e Milano

Fonte: Pixabay

La ricerca sulla città più gay friendly al mondo che ha visto trionfare la spagnola Madrid, è stata condotta da Nestpick. Una piattaforma digitale olandese per gli affitti a medio e lungo termine, da poco entrata anche sul mercato di alcune città italiane, che ha messo in fila le migliori 100 città LGBT (Lesbiche, Gay, Bisessuali e Transgender). Molto indietro l’Italia, rappresentata solo da Roma e Milano (rispettivamente all’84° e 97° posizione).

La ricerca ha toccato 80 comunità LGBT sparse in tutto il mondo che hanno dato un loro punteggio alle città, in base a quattro valori: la facilità di fare incontri (dating), la qualità della vita notturna , l’apertura degli altri cittadini verso la comunità LGBT e la sicurezza della città.

Le migliori città per fare nuovi incontri

Dal punto di vista di Nestpick, i turisti e i professionisti LGBT sono più propensi a viaggiare o trasferirsi nelle città dove c’è una probabilità più alta di fare amicizie o cominciare nuove relazioni. Sotto questo punto di vista, la miglior città tra le 100 classificate risulta essere New York che continua a mantenere il proprio primato come città arcobaleno. Madrid invece, città vincitrice della ricerca, è addirittura fuori dalle prime dieci posizioni (13°).

La città con più vita notturna

L’atmosfera vivace e gay-friendly, sempre secondo gli esperti di Nestpick, non è soltanto un’attrattiva per il divertimento rilassato che può offrire alla comunità LGBT, ma può diventare un vero e proprio fattore di attrazione sul mercato internazionale globale. A vincere questa classifica è la città di Berlino, che è anche una delle capitali mondiali della nightlife e del clubbing in generale. A seguire Londra e New York. Madrid si piazza al 5° posto.

Città aperte verso la comunità LGBT

Dal punto di vista dell’apertura degli altri abitanti verso la comunità LGBT, la città più accogliente risulta essere, senza grandi sorprese, San Francisco. Luogo che da sempre avuto un’identità LGBT molto forte, soprattutto in quartieri molto celebri come Castro. Al 2° posto c’è Berlino, poi Londra e New York. Ancora quinta la città di Madrid con 4,87 punti.

Città più sicure

Per quanto riguarda la sicurezza, dove l’italia in generale non va affatto bene, troviamo al primo posto la città tedesca di Monaco, seguita da un’altra città simbolo per i movimenti LGBT: Mykonos. Ma anche Ibiza, altra meta del clubbing mondiale, si posiziona in alto. In questa speciale classifica, Madrid è solo al 10° posto.

TAG:

Contenuti sponsorizzati

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti