Alla Milano Design Week la cassa da morto diventa cool

Al Fuori Salone il funeral party per presentare Potalove, bare e urne cinerarie di design

Casse da morto personalizzabili e versatili, e un vero e proprio funeral party per presentarle.

Per far conoscere Potalove, collezione di design di Rosalba Piccinni al Fuori Salone della Milano Design Week, è andato in scena un vero e proprio funerale molto particolare. A fare da scenografia un ex spazio industriale di Milano dove, musicisti sistemati all’interno delle bare della collezione, hanno suonato diversi pezzi, fra cui anche alcuni brani dei Depeche Mode e delle feste funebri di New Orleans. La stessa Piccinni ha colto l’occasione per esibirsi intonando “Lascia ch’io pianga”, aria per soprano di Handel. L’artista ha raccontato di aver deciso di sviluppare Potalove dopo aver vissuto la morte di persone care e che questo non dovrebbe essere solo un momento di dolore, ma anche di condivisione. Da qui la decisione di proporre una collezione che cambiasse i concetti legati alla morte e al funerale.

Rosalba Piccinni è una creativa a tutto tondo. A partire dalla musica, infatti è una cantante jazz che si autoproduce, ma non solo. È anche titolare di un bistrot che mette insieme fiori e bar: Potafiori. Infine designer con questa collezione molto particolare di bare e urne presentate in occasione del Fuori Salone.

E così il design entra in un settore ancora molto tradizionale. Il risultato sono bare e urne cinerarie essenziali, spigolose, che potrebbero tranquillamente essere usate anche come cassapanche o contenitori, ma con finiture completamente personalizzabili. Interessanti i concetti di versatilità e riuso che stanno alla base di questi oggetti.  E l’idea di accessibilità: la volontà è quella che tutti i modelli abbiano un pezzo democratico, alla portata di tutti.

Dovremo dire addio agli elementi classici di un funerale? Chissà!  Ma intanto la collezione della “cantafiorista” ha colpito nel segno e smosso gli animi. Non sono infatti mancati i commenti contrari a Potalove. Ma anche chi ha apprezzato questa scelta di sdoganare urne e bare per renderli oggetti versatili che si possono utilizzare per arredare la casa.

Sicuramente la presentazione è stata particolare ed è riuscita nell’intento di far parlare di se, con un sottofondo musicale e un’ambientazione davvero insoliti.

Si può seguire  Rosalba Piccinni sulla sua pagina Facebook, dove presenta le sue varie iniziative.

bare urne cool fuori salone

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti