0, 1, 0, 0, 0, 0, 0 trend

Funerale con stile, il reverendo Sinclair e il suo sidecar funebre

Il reverendo Paul Sinclair lascia la chiesa nel 2002 dopo un brutto incidente in moto per aprire un'agenzia di pompe funebri che fa funerali in sidecar

Fonte: flickr

Un pastore da Guinness
Paul Sinclair, il reverendo britannico inventore dei funerali su sidecar funebri, è stato ribattezzato ‘Tomb Raider’ , ma lui preferisce farsi chiamare ‘Faster Pastor’ per quel pallino per la velocità che gli ha fatto raggiungere in sella alla sua Suzuki Hayabusa 1300 dotata di bara ambulante le 126,6 miglia orarie, ossia circa 206 km/h. Grazie a questa impresa si è aggiudicato nel 2013 il Guinness World Record.

4000 funerali in 14 anni
Nel 2002, dopo un grave incidente in moto a Londra che gli ha ‘accorciato’ la mano sinistra, aprì insieme alla moglie ghanese Marian la Motorcycle Funeral Limited, unendo il suo vissuto pastorale in fatto di funerali alla passione per le moto. In quattordici anni ha collezionato oltre 4000 funerali alla guida della prediletta Suzuki Hayabusa 1300 e delle altre ammiraglie della sua flotta: Triumph Thunderbird, Electra Glide e Harley Davidson.

Trasporto a prova di fango
Durante il tragitto il caro estinto non si scompone, né corre il rischio di essere infangato o bagnato in caso di pioggia. Infatti, i modelli guidati dall’intrepido reverendo cinquantenne, modificati e brevettati ad arte nel suo capannone di Measham, nel Leicestershire , sono tutti dotati di loculi blindati per la buona riuscita dell’ultimo viaggio. Fare funerali in sidecar è diventata una moda che miete sempre più proseliti nel Regno Unito, regalando a mister Sinclair fama e successo.

Un addio terapeutico
Stando a un rapporto Co-Op del 2015, l’8% dei britannici opterebbe per un congedo terreno fuori dagli schemi e il 25% vorrebbe un funerale a colori, una cerimonia funebre che racconti qualcosa di sé. Secondo Sinclair, i suoi funerali sono terapeutici anche per i bambini che, a suo avviso, dovrebbero partecipare al lutto per la perdita di un familiare, non a caso organizza cortei funebri di passaggio nei cortili delle scuole per permettere ai più piccoli di dare l’estremo saluto.

Funerali cuciti su misura
I fans del sidecar funebre non sono solo motociclisti, fra i ‘clienti’ della ditta Sinclair anche una vecchina di 102 anni allergica alle due ruote e, in generale, chi vuole un funerale alternativo e personalizzato, con una spesa a partire dalle 650 sterline. Come loro, anche Paul vorrà finire in sidecar la sua avventura terrena, con lo spirito di una festa senza lacrime, ma con l’adrenalina di una corsa nel vento e le note di ‘Cars’ di Gary Numan a strappare l’ultimo sorriso.

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti