Mistero George Michael, la fan: "Stava bene prima di morire"

Una fan di George Michael afferma di aver visto il cantante poco prima che morisse ed è certa che stesse bene e fosse felice

La morte di George Michael continua ad essere un giallo e, ad alimentare il mistero, ci ha pensato una fan che ha dichiarato di aver incontrato il cantante poco prima della morte. Lei si chiama Laura Varisco ed è certa che Michael stesse bene prima di morire, anzi, ha rivelato che era pronto a tornare in scena e a sorprendere tutti con nuovi progetti.

George Michael è stato trovato morto nel suo letto il giorno di Natale, dopo quello che il suo staff ha definito un arresto cardiaco. Nonostante ciò il decesso del cantante, arrivato all’improvviso, resta un mistero. I giornali hanno parlato da subito di un’overdose di eroina, sostanza da cui Michael sarebbe stato dipendente da tempo. Altri invece hanno azzardato l’ipotesi del suicidio, arrivato dopo un crollo nervoso della star e una lunga depressione che aveva tentato di curare con un ricovero in una clinica di Vienna.

A smentire queste ipotesi, che hanno indignato anche la famiglia di George Michael, Laura Varisco, che ha svelato di averlo incontrato poco prima della sua morte. “Sono andata di fronte agli studi di registrazione – ha raccontato la donna – dove stava lavorando al documentario. L’ho visto da vicino ed era in buona salute È assurdo che si parli di suicidio, era pronto a tornare”.

Gli studi di registrazione di cui parla la fan sono quelli di Highgate, dove sono state scattate le ultime foto di George Michael. Il cantante sembra sereno mentre parla con i suoi collaboratori e in buona salute.

“Ero davanti a lui e stava bene. Era impegnato a registrare il film documentario sulla sua carriera. Ho chiesto informazione sulla sua salute anche al cugino Alex che era lì con lui – ha rivelato Laura – È stato uno dei suoi più stretti collaboratori e mi ha assicurato che era in ottima salute ed era molto concentrato sul nuovo progetto. ‘Non vedi? Sta lavorando, se stesse male non sarebbe qui’ mi ha detto”.

La donna ha spiegato di aver deciso di parlare per difendere la memoria di George Michael: “Anche l’ipotesi del suicidio mi fa male, stanno sporcando la sua immagine e voglio far emergere la verità. Amava il suo pubblico e la vita”.

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti