2, 0, 0, 0, 0, 0, 0 trend

Purificatori d'aria fanno male? Cosa dice la scienza

Quando fa freddo o in questo periodo di quarantena, stare dentro casa è un imperativo, ma cresce l’inquinamento interno: i purificatori funzionano?

Sembra strano da credere, ma l’inquinamento indoor è maggiore di quello outdoor: vale a dire che l’aria che ci troviamo a respirare a casa, in ufficio o in negozio risulta più sporca di quella fuori nonostante gli elevati livelli di smog presenti in molte città italiane.

Oltre all’anidride carbonica prodotta dalla respirazione, la forfora, la saliva o i peli, in interni dobbiamo combattere anche con il fumo di sigaretta, quello delle candele, dell’incenso, i fumi di cottura (ecco perché è fondamentale in questi casi accendere la cappetta) o contro i cosiddetti COV, composti organici volatili.

Quanto servono, in questo senso, i purificatori d’aria? La loro funzione è quella di depurare l’aria rendendola più pulita e respirabile, eppure – secondo alcuni test effettuati da Altroconsumo e le dichiarazioni rilasciate al Post.it da Alessandro Miani della Società Italiana di Medicina Ambientale – la cosa più efficiente da fare resta aprire le finestre.

Il purificatore d’aria è reputato molto utile in presenza di allergie: “Chi soffre già di disturbi – riporta Altroconsumo – in particolare chi è allergico ai cosiddetti inalanti (pollini, acari della polvere, muffe e così via), con sintomi che peggiorano all’interno dell’abitazione, potrebbe trarre giovamento dall’uso di questo tipo di apparecchi, soprattutto nel periodo di fioritura delle piante e di presenza maggiore di pollini nell’aria”.

“Non è stato dimostrato in alcun modo – si specifica ancora – che i depuratori siano in grado di migliorare la salute delle persone sane, né di prevenire le malattie respiratorie”.

Il consiglio resta quello di arieggiare casa da un minimo di due a un massimo di tre volte al giorno per circa cinque minuti; inoltre anche alcune piante specifiche contribuiscono ad eliminare i COV (ecco le tipologie migliori da tenere in casa) e farci respirare meglio!

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti