Qual è l'animale più mortale per l'uomo?

Sono piccole ma spietate: sono le zanzare Anopheles

25 Maggio 2021
Se condividi l'articolo su Facebook guadagni crediti vip su Libero Cashback Risparmia con lo shopping online: a ogni acquisto ti ridiamo parte di quanto spendi. E se accumuli crediti VIP ottieni rimborsi più alti!
Fonte: 123rf

Vi siete mai chiesti quale sia l’animale più pericoloso per l’uomo in quanto capace di ucciderlo? Sbagliate se pensate a creature mostruose, magari di grandi dimensioni. Il killer più spietato è piccolissimo, ma in questo caso la grandezza è inversamente proporzionale alla sua pericolosità. Stiamo parlando delle zanzare Anopheles, che a causa delle malattie che trasmettono uccidono ogni anno da 725.000 a 1 milione di persone.

Questi insetti sono vettori (quindi portatori o trasmettitori) di vari parassiti, che le zanzare trasmettono quando si nutrono del nostro sangue. Il più pericoloso di questi parassiti è il Plasmodium unicellulare che causa la malaria, ma ci sono anche altre malattie potenzialmente mortali trasmesse dalle zanzare: pensiamo ad esempio alla febbre dengue, l’encefalite giapponese e la febbre gialla. Più precisamente solo alcune specie di zanzare del genere Anopheles – e solo esemplari femmine – possono trasmettere la malaria.

Se a questo punto odiate ancora più di prima le zanzare non avete tutti i torti. A dirla tutta questi insetti sono capaci di rendersi odiosi già solo per il fatto di disturbare il nostro riposo notturno nelle notti d’estate e di tormentarci con i loro fastidiosi pizzichi. C’è però un parente prossimo delle zanzare, il cui nome è Forcipomyia, che ce le rende un po’ più simpatiche. Questi animaletti infatti ci permettono di avere in tavola il cioccolato. I maschi di queste zanzare non si nutrono di sangue ma di zuccheri, e per questo motivo vanno a far visita ai fiori del cacao, formando i grossi frutti colorati che contengono le fave di cacao, da cui si ottiene il cioccolato.

Altri animali sono piuttosto pericolosi per l’uomo in quanto potenzialmente mortali: i serpenti, che ogni anno uccidono circa 50.000 persone, principalmente per morsi velenosi, e un po’ a sorpresa e i cani con 25.000 morti all’anno, in genere per la trasmissione della rabbia.

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti