Questi cibi mettono in pericolo la nostra salute: quali evitare

Dopo le feste rimettiamoci in forma consumando cibi sani: al di là dei kg in più, evitiamo questi cibi sempre perché sono pericolosi per la salute

4 Gennaio 2022
Se condividi l'articolo su Facebook guadagni crediti vip su Libero Cashback Risparmia con lo shopping online: a ogni acquisto ti ridiamo parte di quanto spendi. E se accumuli crediti VIP ottieni rimborsi più alti!

Con l’inizio dell’anno nuovo abbiamo tutti compilato la lista dei buoni propositi: tra l’andare di più in palestra, essere maggiormente pazienti al lavoro dovremmo sempre inserire il desiderio di mangiare bene.

Al di là dei chiletti di troppo che sono stranamente comparsi dopo le feste (abbassate la temperatura dei riscaldamenti di casa per dimagrire più in fretta) e dunque al di là del periodo di dieta che potremmo voler seguire, è bene avere consapevolezza di ciò che ingeriamo. Moltissimi prodotti alimentari in commercio contengono infatti sostanze potenzialmente dannose per il nostro organismo e in grado di mettere in pericolo la nostra salute.

Un esempio? I wurstel: alzi la mano chi sa cosa contengono veramente… Leggere le etichette in questo caso non aiuta considerando che ci troveremmo di fronte a una lunga lista di ingredienti come acqua, grasso e cotenna di suino, fecola di patate, sale, destrosio, spezie, aromi, aromatizzante di affumicatura a cui si aggiungono come stabilizzanti i polifosfati di sodio e eritorbato di sodio come antiossidante.

Vale lo stesso per il surimi: considerato un cibo esotico, è effettivamente un falso cibo spacciato per polpa di granchio che invece è assente. I tipici bastoncini arancioni vengono composti di scarti non ben identificati di pesce a cui vanno aggiunti carboidrati e farinacei, aromi artificiali ed esaltatori di sapidità come il tossico glutammato. Senza contare che sono utilizzati anche olii di bassa qualità come quello ricavato dalla colza.

Tra i cibi che mettono in pericolo annoveriamo le bibite gassate, che sono un vero concentrato di zuccheri e i succhi di frutta: parte di quelli in commercio sono composti di scarti di frutta a cui si aggiunge acido citrico. E ancora tra gli alimenti banditi troviamo i docificanti, le caramelle gommose che sono fatte di sciroppo di glucosio, gelatina alimentare, acido citrico, aromi artificiali e coloranti, le bevande energizzanti e il gelato industriale in cui ci sono grassi transgenici e aromi artificiali.

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti