Rkomi torna con Elisa: esce "Blu", singolo che anticipa l'album

"Blu" è il primo singolo estratto da "Dove gli occhi non arrivano", nuovo album di Rkomi in uscita il 22 marzo.

Rkomi riparte da Elisa: esce oggi “Blu”, il nuovo singolo del rapper realizzato con la cantautrice di Monfalcone.

Il brano, che anticipa l’uscita dell’album “Dove gli occhi non arrivano”, racconta la difficoltà di essere totalmente se stessi. Dotato di un sound pop e di un testo onirico e visionario, in pieno stile Rkomi, “Blu” è stato prodotto  da Charlie Charles, artefice anche del successo di “Soldi” di Mahmood. Ad impreziosire la canzone, è la voce cristallina di Elisa, alla sua prima collaborazione con il rapper.

Blu” è il primo singolo estratto da “Dove gli occhi non arrivano“, nuovo album di Rkomi in uscita il prossimo 22 marzo. Il disco è stato realizzato interamente in Sudafrica, sotto la supervisione di Charlie Charles: «Siamo andati a lavorare con dei musicisti bravissimi di Johannesburg, per cercare un’espressione musicale originale. Ci siamo messi alla prova con delle jam session e Charlie è riuscito a entrare nella mia testa, capendo esattamente quello che volevo » ha spiegato Rkomi in merito al suo ultimo lavoro.

“Dove gli occhi non arrivano” si compone di 14 tracce, e vanta anche collaborazioni importanti. Nell’album sono presenti dei featuring con Carl Brave, Sfera Ebbasta, Ghali, Jovanotti e Dardust, oltre al già citato duetto con Elisa. Un lavoro maturo e unico nel suo genere, che rappresenta un tassello importante nella carriera del giovanissimo rapper, che dimostra di non temere il confronto con generi musicali e tematiche sempre nuove.

Rkomi, pseudonimo di Mirko Manuele Martorana, è considerato uno dei talenti emergenti della scena musicale italiana. Nato a Milano nel 1994 si è fatto conoscere nel 2014 con il suo primo mixtape solista dal titolo “Calvairate Mixtape” con i featuring di Tedua e IZI. Nel 2017 ha pubblicato il disco “Io in terra”, a cui ha fatto seguito nel 2018 l’EP “Ossigeno”.

Difficile inquadrare musicalmente Rkomi: pur venendo dal rap non disdegna basi elettroniche, prog, funk ed autotune, a cui affianca anche strumenti tradizionali come tromba, pianoforte e basso. Molto apprezzate anche le sue rime, fortemente autobiografiche e spesso incentrate sul tema della resilienza.

Con “Dove gli occhi non arrivano” riuscirà a ripetersi ai livelli dei suoi lavori precedenti?

 

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti