Ecco a voi Rocco, il pappagallo che ordina le patatine con Amazon

Un pappagallo africano di nome Rocco ha imparato ad interagire con Alexa: all'assistente virtuale chiede canzoni e ordina perfino snacks

Questa è la storia di una strana amicizia tra un pappagallo di nome Rocco e l’assistente vocale Alexa.

Rocco, un pappagallo grigio africano, è stato da poco adottato da una donna dell’Oxfordshire. Prelevato da un rifugio per animali, è stato trasportato nella sua nuova casa, dove ha ben presto imparato a interagire con Alexa, l’assistente personale intelligente sviluppato da Amazon. Stando a quello che riporta la sua proprietaria al The Times of London, Rocco chiede all’assistente vocale di raccontare barzellette e suonare e canzoni, e ordina perfino snacks. Fortunatamente il sistema di blocco impedisce al pappagallo di fare acquisti, ma il suo carrello virtuale non è certo vuoto. Tra i prodotti su cui punta maggiormente il simpatico pennuto ci sono fragole, gelati, broccoli e anguria.

La proprietaria Marion Wischnewski ha spiegato di aver preso con sé Rocco dopo essere stato trasferito dal rifugio in cui si trovava perché imprecava troppo. Nella sua nuova casa, però, il pappagallo ha sostituito le parolacce, apprese da un vecchio proprietario, con imitazioni sonore:«Riesce ad imitare diverse suonerie telefoniche, il rumore del microonde e quello della porta del frigorifero. Può anche fare il verso al camion dei gelati in estate o al motore di una macchina, così forte che sembra sia nel tuo soggiorno», ha rivelato orgogliosa la proprietaria.

La maggior parte del tempo, però, Rocco la trascorre parlando con Alexa, con la quale interagisce fino a quaranta volte al giorno: «Parlano per ore. Poi mi tocca controllare il carrello dello shopping ed eliminare tutto quello che ha ordinato», continua la proprietaria del pennuto.  Quando non è impegnato con le spese, Rocco si dedica invece alla musica, e ha dei gusti ben precisi: ad Alexa chiede spesso di suonare brani movimentati come il boogie, e nella sua playlist non possono mancare canzoni dei Kings of Leon, band della quale il pappagallo è diventato un vero e proprio fan. Insomma, nella sua nuova casa il pappagallo sembra aver trovato proprio tutto: una padrona che lo adora, musica, cibo, intrattenimento e perfino un’insolita amica virtuale disposta ad assecondare tutte le sue richieste.

Contenuti sponsorizzati

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti