Sai dove si buttano le vaschette di polistirolo?

Il polistirolo è presente in grandi quantità intorno a noi, ma non tutti sanno come smaltirlo nel modo corretto

Se condividi l'articolo su Facebook guadagni crediti vip su Libero Cashback Risparmia con lo shopping online: a ogni acquisto ti ridiamo parte di quanto spendi. E se accumuli crediti VIP ottieni rimborsi più alti!

Negli ultimi anni, e in quello che ci siamo appena lasciati alle spalle in particolar modo, l’attenzione all’ambiente è sensibilmente aumentata. E per fortuna! Da più parti si sono levate voci che hanno fatto capire all’umanità quanto sia importante rispettare e preservare il pianeta, prima che sia troppo tardi. La raccolta differenziata si inserisce sicuramente tra le misure da adottare nella maniera corretta per guarire la Terra. Se però è facile intuire il modo per smaltire materiali come carta, plastica e vetro, la questione diventa più difficile quando si parla del polistirolo.

Il polistirolo è un polimero termoplastico il cui elemento principale è lo stirene, derivato del petrolio. Il polistirolo è ovunque: nell’imballaggio degli alimenti così come in quello di grandi elettrodomestici, ma non essendo biodegradabile è importante smaltirlo correttamente altrimenti il rischio è che resti nell’ambiente anche per secoli con un impatto disastroso.

È un materiale riciclabile, ma prima di destinarlo al bidone dell’immondizia bisogna saperlo distinguere: se sul materiale si trova il simbolo PS con il numero 6 all’interno di un triangolino fatto di frecce significa che si ha a che fare con del polistirolo riciclabile, e che quindi può essere utilizzato per creare nuovi oggetti. Vediamo quindi dove va buttato.

Essendo un materiale plastico in genere viene trattato come tale. Non tutti i tipi di polistirolo però sono uguali e non tutti i comuni smaltiscono i rifiuti allo stesso modo, quindi è necessario informarsi prima di sbarazzarsene nel modo sbagliato. Generalmente vanno gettate nella plastica le vaschette in polistirolo per alimenti, come ad esempio quelle usate per confezionare la carne o il pesce, così come le vaschette per il gelato, e gli imballaggi degli elettrodomestici. Nel caso delle vaschette in polistirolo per alimenti, però, prima bisogna sciacquarle per eliminare residui di cibo. Qualora invece il polistirolo per imballaggi non possa essere gettato nella plastica sarà necessario portarlo in un’isola ecologica, o in alternativa destinarlo al sacco dell’indifferenziata.

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti