Schiavi del telefonino? Arriva la cassaforte a tempo

Si chiama Distractagone ed è una mini-cassaforte a tempo: ecco l'ultima novità per chi vuole disintossicarsi dall'uso eccessivo del telefonino

Non riuscite più a staccarvi dallo smartphone? Ne siete praticamente diventati schiavi? In vostro soccorso potrebbe arrivare a breve Distractagone, un dispositivo progettato proprio per ridurre la dipendenza da telefonino.

Distractagone è una sorta di mini-cassaforte: basta riporre il cellulare al suo interno e impostare la durata della sua chiusura e per quel lasso di tempo vi ‘disintossicherete’ forzatamente dall’uso ossessivo del telefonino.

L’utilizzo di Distractagone sembra particolarmente indicato per i genitori che vogliono ‘liberare’ i figli dalla schiavitù del cellulare ma in certe circostanze – ed escluso chi lo deve avere a portata di mano per motivi seri o di lavoro – la ‘cassaforte a tempo’ può risultare provvidenziale anche agli adulti: ad esempio, nei pranzi dove qualcuno tende un po’ troppo spesso a isolarsi con il suo smartphone, risultando poco conviviale. Utile in questo senso, la capacità del dispositivo, che può contenere fino a quattro telefonini.

Nato sulla piattaforma di crowdfunding Kickstarter con un obbiettivo di finanziamento fissato a 40mila euro, il progetto ne ha già incassati praticamente la metà e sembra destinato quindi destinato alla produzione per il mercato.

Contenuti sponsorizzati

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti