1, 0, 0, 0, 0, 0, 0 trend

Se hai mangiato troppo non sdraiarti sul divano

La digestione è una questione seria: gli esperti, per esempio, consigliano di evitare di sdraiarsi sul divano se abbiamo mangiato troppo, ecco perché

A volte siamo talmente stressati, stanchi o andiamo di fretta che a pranzo o a cena finiamo col mangiare molto più del dovuto; può anche capitare che ci facciamo prendere la mano durante una serata fuori con gli amici o che sentiamo più fame del solito (come questo bambino che scambia una statua per la madre), ma a prescindere dalle occasioni, gli effetti sono sempre gli stessi: pesantezza, difficoltà di digestione e bruciore associato a gonfiore di stomaco.

Kristen Smith, dietista registrata e portavoce dell’Academy of Nutrition and Dietetics, fornisce alcuni semplici consigli per limitare i danni, bruciare le calorie in eccesso e evitare di commettere errori.

Anche voi, dopo una abbondante mangiata, siete soliti sdraiarvi sul divano di casa o direttamente sul letto per schiacciare un pisolino? Non fatelo: assumendo questa posizione, infatti, lo stomaco avrà più difficoltà a svuotarsi e la digestione impiegherà molto più del dovuto.

Sdraiarsi dopo aver mangiato può anche aumentare la probabilità di avere reflusso acido, dunque è più che consigliata una passeggiata a passo moderato al fine di agevolare l’operazione di svuotamento dello stomaco e bere un sorso di acqua naturale (ecco la formula per capire quanta acqua dovremmo bere in base al peso).

Bastano, secondo la Smith, anche soltanto 5-10 minuti e in questo modo anche la glicemia si abbasserà: evitando una sovrapproduzione di insulina dovuta all’innalzamento della glicemia, scongiureremo anche un maggiore accumulo di grasso. Una decina di minuti di camminata non sono poi gran cosa, anzi i giovamenti sul nostro metabolismo saranno visibili da subito (per velocizzarlo dalla mattina, aggiungete questo ingrediente alla vostra colazione)!

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti