Serpente spunta dal vano bagagli di un aereo terrorizzando i passeggeri

Un serpente è spuntato dal vano bagagli di un aereo diretto a Città del Messico, terrorizzando i passeggeri a bordo

Brutta avventura quella dei passeggeri su un volo diretto a Città del Messico, che si sono ritrovati a viaggiare in aereo con un serpente. Il fatto è avvenuto sul volo della compagnia Aeromexico diretto da Torreon a Città del Messico. L’aereo si trovava ad alta quota quando i passeggeri hanno visto spuntare dal vano bagagli un serpente. L’animale ha iniziato a strisciare in cabina, terrorizzando i presenti. Fortunatamente l’equipaggio di bordo è riuscito a mantenere la calma fra i passeggeri e il pilota ha effettuato un atterraggio prioritario.

Non appena l’aereo ha toccato terra sulla pista è intervenuto il controllo animali e il serpente è stato recuperato senza nessun danno per i passeggeri. Le persone presenti sul volo tuttavia hanno voluto condividere questa esperienza da brividi sui social, postando le foto e il video del serpente su Twitter. “La vipera volante – ha scritto uno dei passeggeri – un’esperienza unica sul volo 231 di Aeromexico”. Un altro ha commentato: “Per me è stato peggio di qualsiasi turbolenza o pioggia”, descrivendo il viaggio in aereo in compagnia del serpente come un incubo.

Qualcun altro infine l’ha presa ironicamente, citando il famosissimo film “Snake on a Plane” con protagonista l’attore Samuel L. Jackson. Non è la prima volta che un serpente diventa l’ospite indesiderato di un volo aereo. Nell’ottobre 2012, sul volo dal Messico a Glasgow,una hostess aveva trovato un serpente fra i sedili, subito dopo l’atterraggio. Qualche tempo dopo, nel 2013, il volo che portava da Sydney a Tokyo, della compagnia australiana Qantasera stato annullato a causa della presenza nella stiva di un serpente che avrebbe potuto mettere in pericolo i 370 passeggeri a bordo. Nello stesso periodo sui social era apparso il video di un passeggero che aveva viaggiato dall’Australia alla Papua Nuova Guinea, riprendendo con il proprio smartphone un enorme pitone rimasto incastrato nell’ala dell’aereo. L’animale, lungo oltre 3 metri, aveva volato per due ore sull’aereo fra l’ala e la fusoliera.

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti