Spiagge, grotte e ristoranti migliori di Polignano a Mare

Tutte le località, le grotte, le spiagge più belle e i piatti tipici della meravigliosa Polignano a Mare

Fonte: Google

L’incantevole Polignano a Mare, in provincia di Bari, è tutta da scoprire. Data la sua particolare e caratteristica posizione sul mare è un luogo che vale davvero la pena visitare anche un più occasioni. Se decidete di trascorrere una vacanza a Polignano a mare, ecco cosa vedere. Se amate la buona cucina, i ristoranti di Polignano a mare potranno soddisfare anche i palati più esigenti.

Volete scoprire quali sono i piatti tipici del luogo? Fatevi un giro per le vie di questo ridente comune e resterete incantati dall’elevato quantitativo di ristoranti che servono pietanze tipiche della zona. Tra i tanti ci sono patane risecozz (riso, patate e cozze), fave e cicorie, piatto tipico della cucina contadina, grano a me’re a base di fagioli e frutti di mare, melanzane e parmigiana ripiene.

Ristoranti di Polignano a Mare

Pietanza imperdibile è la carota di San Vito, prodotto introvabile al di fuori di Polignano a mare, da poco entrata nel circuito slow food. Chi ama i dolci potrà assaporare la fiorona, dolce preparato con fichi e amarene. Per i più romantici ci sono le intorchiate dolci o tarallo dell’amore, prodotto leggermente dolce con tre mandorle tostate.

Nei ristoranti di Polignano a mare è possibile inoltre gustare pesce, pizza, salumi e carni accompagnati da ottimo vino. E a fine pasto imperdibili i tipici liquori del luogo. Tra questi l’amaro del Gargano, l’ambrosia di limone e l’arancino.

Le spiagge più belle

Chi ama la vita di mare a Polignano non ha che l’imbarazzo della scelta. Il mare cristallino che dal 2008 riceve la Bandiera Blu dalla Foundation for Environmental Education (Fee), fa da contorno a spiagge incantevoli. Tra le più caratteristiche ci sono Cala Porto, costituita da piccoli ciottoli bianchi e a due passi dal centro storico. La spiaggia è conosciuta anche come spiaggia Lama Monachile.

Bellissima anche l’oasi di Cala Fetente, accogliente spiaggia situata nella zona nord di Polignano a mare. Da non perdere anche la spiaggia Grottone alla quale si accede dal lungomare Domenico Modugno. Altrettanto incantevole è Cala Paura, piccola insenatura tra barche di pescatori, molto frequentata dalle famiglie del posto. Anche la spiaggetta Porto Cavallo, situata a due chilometri dal paese è l’ideale per famiglie con bambini.

Come visitare le grotte

Le grotte di Polignano a mare attirano da sempre numerosi turisti che giungono anche da oltre confine, per ammirare quello splendido panorama naturalistico creato dall’azione erosiva delle acque con l’aiuto del vento e del fenomeno carsico. Per scoprire la bellezza di questo incantevole ambiente, è consigliabile un’escursione in barca che permetterà ai visitatori di vedere da vicino i giochi di luce e colori di queste grotte.

Un’esperienza unica alla scoperta della grotta Ardito, la grotta delle Monache, la grotta delle Rondinelle, la grotta dell’Endoscopina e la grotta della Chiangella. La più conosciuta è la grotta Palazzese, denominata anche grotta del Palazzo.

La statua di Modugno

Polignano a Mare ha dato i natali al cantante Domenico Modugno. L’artista conosciuto in tutto il mondo anche grazie alla sua canzone “Volare”, è sempre stato molto legato alla sua terra. E la popolazione di Polignano a mare ha voluto ricambiare questo immenso affetto con una statua dedicata al celebre “compaesano” scomparso nel 1994, di cui tutti gli abitanti ne vanno orgogliosi. Chi visita Polignano a mare potrà ammirare la statua del grande “Mimmo” svettare sul lungomare della località marittima, ritratto in un abbraccio simbolico alla sua cara città.

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti