Storia del cane donatore di un rarissimo tipo di sangue

La sua prima donazione è avvenuta quando aveva solo 3 anni, e da allora è sempre stato felice di fare questo gesto

2 Settembre 2021
Se condividi l'articolo su Facebook guadagni crediti vip su Libero Cashback Risparmia con lo shopping online: a ogni acquisto ti ridiamo parte di quanto spendi. E se accumuli crediti VIP ottieni rimborsi più alti!
Fonte: 123rf

Woodie, di Melton Mowbray, nel Leicestershire, ha donato il sangue per la prima volta quando aveva tre anni e da allora questo cucciolo di nove anni ha raggiunto un totale di 22 donazioni. La cosa più sorprendente è che stiamo parlando di un cane. La proprietaria Wendy Gray ha dichiarato: “Sapere che ha aiutato le famiglie in situazioni angoscianti è incredibile”.

Pet Blood Bank UK ha affermato che ogni donazione di 450 ml può aiutare fino a quattro cani e ha salutato Woodie come una “superstar”. Come riporta la BBC l’organizzazione benefica con sede a Loughborough ha affermato che il sangue di levriero era particolarmente ricercato in quanto era più probabile che fosse negativo – il che significa che può essere somministrato a qualsiasi cane in qualsiasi emergenza – e si pensava che solo il 30% dei cani avesse questo gruppo sanguigno.

Woodie non può più donare poiché il sangue viene prelevato solo da cani di età compresa tra uno e otto anni.

Miss Gray ha detto che Woodie è sempre stato felice di donare: “Lui giace sul tavolo immobile finché non è tutto finito e si rialza. Lo adora. Dopo non ha assolutamente nessun effetto negativo ed è pronto per una passeggiata dalle quattro alle otto ore dopo”.

“Sono così orgogliosa di lui. Prende tutto con calma”, ha aggiunto. “Non sai mai quando il tuo cane avrà bisogno di sangue. Sapere che ha aiutato le famiglie in situazioni angoscianti, sapere che ha aiutato a salvare vite, è incredibile.”

Miss Gray ha detto di aver scoperto le donazioni di sangue di animali domestici quando ha visto i volantini dai veterinari con il suo primo cane Rio, e ha donato 11 volte. “Adoro il fatto che possiamo farlo. Le persone lo fanno per gli umani, perché non i cani per i cani?”

Nicole Osborne, della Pet Blood Bank, ha affermato che Woodie è stato “un donatore assolutamente eccezionale“.

“Il sangue è davvero vitale per i nostri animali domestici, proprio come lo è per gli umani, e il numero di donazioni che Woodie ha fatto avrà avuto un enorme impatto sulla vita di altri cani in tutto il paese. Siamo così orgogliosi di averlo avuto come donatore per noi, è davvero una superstar”.

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti