TartAmare e la lettera al GF Vip contro il lancio dei palloncini

L'Associazione tartAmare chiede alla redazione del 'GF Vip' più attenzione e spiega perché lanciare palloncini in tv è un messaggio negativo.

11 Gennaio 2021
Se condividi l'articolo su Facebook guadagni crediti vip su Libero Cashback Risparmia con lo shopping online: a ogni acquisto ti ridiamo parte di quanto spendi. E se accumuli crediti VIP ottieni rimborsi più alti!
Fonte: Ufficio Stampa tartAmare

L’associazione tartAmare (che fa capo a un centro di recupero per la tutela e salvaguardia delle tartarughe marine con sede a Marina di Grosseto) scrive una lettera alla redazione del Grande Fratello Vip in seguito al lancio di palloncini trasmesso in tv durante la puntata del reality andata in onda il 3 gennaio 2021.

Una lettera aperta, per sottolineare ancora una volta quanto un’azione all’apparenza innocua e gioiosa nasconda invece la minaccia di danni irreversibili all’ecosistema.

“Gentile redazione del GF VIP, siamo un gruppo di ricercatori e biologi marini. Ci occupiamo di tartarughe marine e abbiamo un Centro di Primo Soccorso per la cura di questi animali in Toscana (…). – inizia la lettera – L’episodio oggetto della nostra missiva è un lancio di palloncini che è stato trasmesso in diretta durante la puntata del 03/01/2021 del Grande Fratello Vip. Già negli ultimi giorni del 2020 abbiamo diffuso comunicati in cui spiegavamo perché lanciare palloncini in aria non sia un gesto innocuo come sembri. Comunicati simili sono stati trasmessi proprio nei giorni vicini all’ultimo dell’anno su tutti i Social da diversi (e ben più grandi e rinomati di noi) gruppi, progetti ed Enti che si occupano di tutela del mare. Lo stesso ministro Sergio Costa ha espresso un messaggio chiaro nei confronti di tale gesto. Il lancio di palloncini crea un danno ambientale che molti ancora sottovalutano o non conoscono. I palloncini sono infatti di plastica, materiale che è oramai universalmente riconosciuto come uno dei più dannosi per l’ambiente”.

La lunga lettera procede nel dettaglio a spiegare (con dati alla mano) perché il lancio dei palloncini sia così dannoso per l’ambiente. E poi prosegue: “Non comprendiamo perché un’azione del genere universalmente riconosciuta come dannosa, venga trasmessa in prima serata e spacciata come un gesto di speranza. In un momento storico come l’attuale, ogni gesto di speranza spinge all’emulazione, tanto più se diffuso da una trasmissione che ha oltre il 19% di share e più di 3 milioni di telespettatori a puntata”.

“Ci piacerebbe moltissimo, e speriamo che altre Associazioni ambientaliste si uniscano a questa nostra richiesta, che venisse fatta chiarezza e corretta informazione pubblica, anche durante la trasmissione Il Grande Fratello Vip, sul perché, invece, questo gesto di pochi secondi vada evitato. – conclude la missiva – Questo farebbe grandissimo onore alla televisione italiana e avrebbe echi veramente importanti sull’immagine della trasmissione. Chiediamo in sintesi che un gesto inizialmente sbagliato, diseducativo, pur se fatto in buona fede, diventi l’opportunità per diffondere in un contesto di massa comportamenti corretti e rispettosi nei confronti del nostro pianeta. (…) Facciamo tutti insieme la differenza, facciamo il bene delle tartarughe marine ma soprattutto facciamo il bene nostro e di chi verrà dopo di noi!”.

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti