Ti sporchi sempre quando addenti l'hamburger: il trucco geniale

L’hamburger è uno dei comfort food preferito dai giovani, anche se non è molto comodo da mangiare: ecco il trucchetto per non sporcarsi

Arrivato prepotentemente da oltreoceano nell’alimentazione degli italiani, l’hamburger unisce il sapore della carne alla morbidezza del pane e ci catapulta in un mondo perfetto dove salse, patatine fritte, uovo (ecco come prepararne uno con uovo al centro) e bacon non fanno ingrassare (il sushi, a quanto pare, fa più male) e anzi ci regalano quella serenità interiore che si chiede a uno dei comfort food preferiti da giovani e meno giovani. Il 28 maggio si celebra questa perfetta creatura con l’International Burger Day e per l’occasione Deliveroo si è rivolto allo chef Stefano Cavada che ha stilato una lista di consigli davvero molto utili per mangiare al meglio il panino farcito e soprattutto senza sporcarsi.

Quanti di voi, ogni volta che stanno per addentare il succulento hamburger, sudano freddo per la paura di macchiare la cravatta o la camicetta? Un imprevisto piuttosto comune, che però non mette al riparo dalle figuracce (guardate questa modella che mangia un hamburger da 4000 calorie): eppure è facilmente risolvibile anche se scommettiamo che nessuno ci aveva pensato.

Il trucchetto del cuoco originario del Trentino Alto Adige è semplice: secondo lui, infatti, per evitare che il ketchup e la maionese schizzino ovunque e rovinino i vostri abiti, basta capovolgere il panino (ecco perché questo hamburger costa 2mila dollari) perché la fetta che in genere si trova sopra, più spessa e morbida, assorbe molto meglio i liquidi di quella inferiore.

Come abbiamo fatto a non provarci mai?

Ma non è finita qui, lo chef ha fornito altri suggerimenti agli amanti dell’hamburger: per prolungare l’esperienza sensoriale basta mangiarlo a piccoli morsi partendo dall’esterno, girarci attorno e poi avvicinarsi pian piano al centro; per ridurre al minimo sbagli, imbarazzi e gaffe, usate le mani invece che forchetta e coltello anche se vi è concesso di tagliarlo almeno a metà, mentre per aumentare il gusto ad ogni boccone, vi conviene spalmare la salsa direttamente sul pane invece che utilizzarla soltanto da accompagnamento per le patatine: anzi, se non avete paura di osare troppo, intingete tutto il panino nelle salse!

Un altro trucchetto per non far scivolare l’interno del panino tra le due fette, poi, è usare i mignoli e i pollici per sorreggere l’hamburger e mettere i mignoli sempre sotto.

Se avete tanta fame, allora, afferrate due hamburger e date un morso ad uno e poi all’altro, infine qualora siate indecisi se iniziare ad addentare prima il panino o le patatine fritte, fate un mix: inserite le french fries all’interno del burger e gustate tutto insieme!

Buon appetito…

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti