Cosa c'entra la matematica con le torte?

Una pasticceria ucraina ha messo a punto una nuova procedura che include l'utilizzo di algoritmi, per la realizzazione di torte uniche nel loro genere

A un dolce non si dice mai di no e anche a tavola, si cerca di non esagerare con le portate precedenti, onde evitare di rinunciare al tripudio di zuccheri per eccellenza.

Pasticcini, dolci al cucchiaio, semifreddi, crostate: chi più ne ha, più ne metta. La vetrina di una pasticceria sa come prenderci per la gola con creme e pan di spagna. La preparazione di un dolce sfizioso richiede energia, tempo e un pizzico di competenza nel campo, ma vuol dire anche mettere in movimento la propria creatività.

E se pensate che torte e matematica non abbiano nulla in comune, vi sbagliate! Una pasticceria ucraina, in collaborazione con alcuni esperti, ha infatti messo a punto, una nuova procedura per la preparazione di torte non solo gustose, ma anche di grande impatto scenografico. Mettete da parte l’idea tradizionale legata alla creazione di questi dolci: prendete un software, la stampa 3D e gli algoritmi matematici. Questi ingredienti “tecnologici” possono dare vita a torte originali e uniche nel loro genere.

Dinara Kasko, questo il nome della pasticceria, avvalendosi di chef professionisti e di veri e propri artisti, trae ispirazione dall’architettura moderna, o dalla natura circostante per realizzare opere d’arte culinarie dalle marcate forme geometriche. Si parte infatti dall’utilizzo di un software grazie al quale è possibile inserire area e pendenze ad esempio di piramidi, per realizzare una torta con questa forma geometrica.

Alla base dunque, ci sono dei modelli matematici che consentono di avere le misure precise per la realizzazione di stampi in silicone, secondo le dimensioni e le forme desiderate. Una volta realizzato lo stampo grazie al supporto della stampa 3D, si può procedere con l’ideazione del dolce stesso, inserendo all’interno, l’impasto precedentemente preparato dallo chef.

I dolci finali, nascondono all’interno un cuore goloso di pan di spagna e crema – esattamente come quelli classici. In cosa differiscono invece? Ciò che cambia è l’aspetto esterno e che richiama non solo la geometria, ma anche opere d’arte e sculture architettoniche. Le torte vengono infine decorate e colorate per un risultato sorprendente per la vista e per il palato.

L’arte della preparazione dei dolci, con questa nuova procedura viene quindi rivisitata sfruttando le leggi della matematica, in un modo del tutto innovativo. Chi lo avrebbe mai detto?

torte-algoritmi

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti