Volete un cervello sano? Mangiate uova a colazione

Un gruppo di ricercatori finlandesi ha dimostrato che le uova non sono causa di disagi mentali o cardiovascolari, anzi sono salutari per il cervello

Fonte: Pixebay

Studi recenti hanno attribuito alle uova cause negative, quali innalzamento del colesterolo, aumento del rischio di problemi cardiaci, alta pressione e facile aumento di peso. Inoltre, tutti questi disagi sommati porterebbero ad un consistente aumento del rischio di Alzheimer. Tuttavia, studi ancora più recenti sembrano rivalutare questo alimento tanto presente nelle diete di tutto il mondo.

Le uova sarebbero, infatti, solo causa di un leggero innalzamento del colesterolo e non sarebbero direttamente correlati all’aumento delle possibilità di contrarre malattie cerebrali degenerative. Gli studi sono stati numerosi ed accurati e la dignità dell’uovo ne esce rivitalizzata.

Lo studio della University of Eastern Finland

I ricercatori finlandesi hanno analizzato la dieta di più di duemila persone tra i 42 e i 60 anni privi di diagnosi di possibili disagi mentali futuri. Tra questi, dopo 22 anni, 337 hanno riscontrato malattie neurologiche di varia entità e circa un terzo tra loro l’Alzheimer.

Il professor Jyrki Virtanen, autore dello studio, afferma che non ci sono connessioni tra colesterolo e consumo di uova con l’Alzheimer e altri disagi mentali. Un terzo dei soggetti esaminati difatti presentavano il gene APOE4, un gene che notoriamente è connesso con i problemi cardiovascolari e neurologici, ma il fatto che i portatori di questo gene sarebbero più inclini a sviluppare problemi di questo tipo non garantisce che ne soffriranno effettivamente.

Le uova aiutano il nostro cervello

Lo studio, pubblicato sull’American Journal of Clinical Nutrition, ribalta la reputazione delle uova, affermando che sarebbero causa di migliori performance cerebrali nei test neuro-psicologici sui lobi frontali. Inoltre, il consumo di uova non comporterebbe uno sviluppo del morbo di Alzheimer o altri disagi mentali nemmeno in soggetti che ne sono geneticamente predisposti.

Un pregio dell’alimento considerato sono antiossidanti come la luteina e le vitamine E, D e A. La vitamina E, secondo studi precedenti, sarebbe ottima nel contrastare i rischi di attacchi cardiaci in persone che soffrono di problemi cardiovascolari. La luteina, inoltre, aiuterebbe ad evitare l’occlusione delle arterie. Le uova, infine, non sarebbero neanche connesse con l’aumento del rischio di problemi coronarici: la prima causa di morte nel mondo.

Perché fa bene mangiare uova a colazione

Una ricerca uscita a Novembre dimostra, inoltre, che mangiare un uovo al giorno riduce il rischio di infarto del 12%.

Se consideriamo il miglioramento della salute del nostro cervello, il fatto che il consumo non implichi lo sviluppo di malattie neurologiche e del morbo di Alzheimer, né i disagi coronarici e l’ipertensione allora, appena alzati, cucinarsi un uovo potrebbe essere davvero un ottimo modo di cominciare la giornata.

Contenuti sponsorizzati

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti