Voli gratis per chi aiuta la ricostruzione di Notre-Dame

Dopo l’incendio che ha devastato la cattedrale di Notre-Dame a Parigi, è corsa alla solidarietà: Air France regala voli gratis a chi darà una mano

Nel pomeriggio del 15 aprile scorso, intorno alle 17.50 sui cieli di Parigi si è levata una altissima colonna di fumo proveniente dalla cattedrale di Notre-Dame: all’origine dell’incendio divampato nel giro di poco probabilmente un cortocircuito, ma gli inquirenti stanno ancora indagando a fondo. Le immagini della guglia in fiamme (ecco lo scatto da brividi) che si accartocciava su stessa hanno fatto il giro del web, così è stato anche per le accorate parole di Emmanuel Macron che ha assicurato ai francesi di ricostruire il simbolo della Ville Lumière nel giro di 5 anni.

Immediatamente, dopo la messa in sicurezza dell’area e il salvataggio delle opere d’arte contenute nella cattedrale simbolo del cattolicesimo europeo, è partita la corsa alla solidarietà: il colosso di cosmesi L’Oréal, con a capo la famiglia Bettencourt-Meyers, ha messo a disposizione 200 milioni di euro per la ricostruzione, 100 milioni sono arrivati da Total, mentre i due maggiori gruppi del lusso francesi, Kering e Lvmk, hanno annunciato di voler stanziare 300 milioni di euro. Dalla Disney sono arrivati altri 5 milioni di euro, come ha fatto sapere il presidente e amministratore delegato Bob Iger via Twitter e ora intervengono anche Air France e Air France-KLM a dare una mano provvedendo a far volare gratuitamente tutti coloro che sono ufficialmente parte del team di restauro della chiesa.

“Tutti i team di Air France e Air France-KLM in tutto il mondo sono stati profondamente colpiti e rattristati da (lunedì)”, ha detto la compagnia aerea in un comunicato. “Air France – leggiamo ancora – fornirà il trasporto gratuito a tutti i partner ufficiali coinvolti nella ricostruzione della cattedrale di Notre-Dame a Parigi”.

Inoltre Benjamin Smith, CEO di Air France-KLM, insieme a Anne-Marie Couderc, Presidente di Air France-KLM e Anne Rigail, CEO di Air France hanno pensato di raccogliere donazioni da parte di tutti coloro che, in piccolo o in grande, volessero partecipare: “Nei prossimi giorni, il gruppo Air France-KLM istituirà un fondo di donazioni volontarie per i propri clienti per contribuire a finanziare i lavori di ricostruzione”.

Insomma, si regalano viaggi gratis per gli insegnanti, per i fan di Game of Thrones che indovineranno il finale di stagione, addirittura per chi si chiama Lucia… Perché non farlo per una vera buona causa e semplicemente in nome dell’arte?

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti