WhatsApp lancia i messaggi effimeri: cosa sono e come funzionano

Non tutti i messaggi devono rimanere per sempre, ha scritto Mark Zuckerberg su Facebook: ecco cosa voleva dire

Se condividi l'articolo su Facebook guadagni crediti vip su Libero Cashback Risparmia con lo shopping online: a ogni acquisto ti ridiamo parte di quanto spendi. E se accumuli crediti VIP ottieni rimborsi piĆ¹ alti!

Un’altra novità in arrivo su WhatsApp, secondo gli insider molto caldeggiata da Mark Zuckerberg in persona, sono i messaggi cosiddetti effimeri: proprio come le storie di Instagram, ora anche i messaggi sull’app di messaggistica avranno la possibilità di essere impostati per durare un tempo limitato, sulla falsariga di Snapchat e Telegram (Come spiare le conversazioni dei contatti Telegram)

Fino adesso c’era la possibilità di far scomparire la chat o il messaggio dopo 7 giorni: ora è possibile impostare il proprio account in modo che ogni nuova chat scompaia dopo 24 ore o 90 giorni. Per ora è possibile solo per le chat singole, non per quelle di gruppo.

Si tratta di una scelta che va nella direzione della tutela della privacy (qui parliamo di come nascondere le chat da occhi indiscreti), ma tutti e due gli interlocutori devono esserne informati: per questo quando si sceglie di impostare come predefinita l’opzione di far durare i messaggi un certo periodo di tempo, la persona con cui si sta parlando vedrà apparire un disclaimer informativo all’inizio della conversazione.

Una precisazione per le chat di gruppo: ovviamente ogni partecipante della chat è libero di impostare i messaggi a tempo, ma solo l’amministratore della chat di gruppo può decidere se farlo per tutti i messaggi scambiati in quella determinata chat oppure no.

Per inserire i messaggi a tempo in una chat, il procedimento è semplice: si apre la chat, si tocca il nome del contatto (o del gruppo), si seleziona “messaggi effimeri” e poi il tempo, quindi 24 ore, 7 giorni o 90 giorni. Se invece si vuole impostare in modo predefinito per tutte le proprie chat, basta andare in Impostazione WhatsApp, Account, Privacy e poi Timer predefinito messaggi.

In tutti e due i casi, l’impostazione si attiva e disattiva molto semplicemente. Se sul vostro account WhatsApp l’opzione non è ancora disponibile, portate pazienza: probabilmente arriverà con il prossimo aggiornamento, oppure provate ad aderire alla versione Beta e vedere se si sblocca così.

 

 

 

 

 

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti