10 giochi da tavolo per passare un Natale divertente

Ecco come passare un Natale divertente con amici e parenti, grazie a giochi da tavolo dal fascino intramontabile

Fonte: flickr

Le festività natalizie sono un’occasione tradizionale per passare del tempo con amici e parenti, magari con un gioco da tavolo per divertirsi insieme. Pasti interminabili e ricchi di portate sono spesso l’occasione per incontrarsi e stare insieme anche con coloro che, durante l’anno, si frequentano più di rado. Fra i giochi che ormai sono diventati parte della tradizione natalizia di molte famiglie vi sono Scarabeo e Paroliere, per sfidarsi insieme e divertirsi a suon di parole.

Il lato positivo di un gioco come il Mercante in Fiera è che più numerosi sono i partecipanti e più divertente risulta il gioco, per cui si rivela perfetto per le riunioni di famiglia più affollate. Per giocare servono solo due mazzi di carte appositi, un familiare estroso che si offra come banditore e tanta voglia di divertirsi insieme. Altro gioco di carte molto noto ed apprezzato è il Memory, gioco di memoria per tutte le età in cui vince chi riesce a ricordare come sono posizionate le carte coperte sul tavolo e formare le coppie di oggetti, personaggi o animali, a seconda del tema delle carte utilizzate.

Dixit è un gioco in cui l’immagine ritratta sulle apposite carte si trasforma in una storia, narrata a turno dai giocatori. Per gli amanti del giallo è invece immancabile il gioco Cluedo, che riproduce un’indagine di omicidio in cui tutti sono sospettati. Lo scopo del gioco è ovviamente scoprire il colpevole, l’ arma del delitto e in quale stanza è avvenuto l’omicidio, basandosi su un tabellone che riproduce una casa di 9 stanze in cui vengono posizionati gli indizi. Giochi da tavolo come Co2 o EcoGame Naturae permettono di divertirsi riflettendo sui problemi dell’ambiente, dell’energia e del rispetto della natura.

Gli amanti dei giochi più classici non potranno però sottrarsi all’immancabile ed immortale Gioco dell’Oca, un gioco tutto sommato semplice ma proprio per questo perfetto in una situazione in cui è più importante socializzare e divertirsi insieme che far leva sulla competitività. Per chi ha voglia di qualcosa di più riflessivo ed intimo ci sono invece gli ancora più classici scacchi e dama, antichissimi giochi da tavolo di cui bene o male tutti conoscono le regole e che non hanno nessun limite d’età. Loro unici difetti, in un contesto di festa, sono la necessità di un ambiente che concili la concentrazione e il limite di due giocatori per partita.

Contenuti sponsorizzati

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti