Un asteroide a forma di teschio sfiorerà la Terra ad Halloween

Viene chiamato anche Death Comet, è un asteroide a forma di teschio e passerà (per la seconda volta) vicino alla terra subito dopo Halloween

Se condividi l'articolo su Facebook guadagni crediti vip su Libero Cashback Risparmia con lo shopping online: a ogni acquisto ti ridiamo parte di quanto spendi. E se accumuli crediti VIP ottieni rimborsi più alti!

A volte la realtà riesce a superare la fantasia. Non stupitevi quindi se sentite parlare di un asteroide che sfreccerà nel cielo nel periodo di Halloween e avrà la forma di un teschio, perché non si tratta di una trovata pubblicitaria, ma della realtà.

L’oggetto celeste è stato infatti chiamato (anche) Death Comet (cometa della morte), ma il nome ufficiale è sicuramente più tecnico: 2015 TB145 e passerà nei pressi del nostro pianeta vicino al periodo di Halloween.

Si tratta nello specifico di un asteroide con la forme che ricorda quella di un teschio. Non è la prima volte che ci passa accanto, infatti era già stato avvistato nel 2015 sempre nel medesimo periodo. La prima volta venne scoperto il 10 ottobre di quell’anno. Gli scienziati della Nasa, in quella occasione, l’avevano chiamato The Great Pumpkin Comet.

Ha un diametro di circa 400 metri e dai ricercatori viene definita “cometa morta”, potrebbe infatti trattarsi di una cometa che ha perso tutti gli elementi volatili (la coda) dopo essere passata ripetutamente vicino al Sole. Tra le altre caratteristiche che sono state evidenziate c’è il colore: infatti l’asteroide è totalmente nero.

È bene sottolineare che questo oggetto celeste non viene considerato una fonte di pericolo per il nostro pianeta. Nel 2015 transitò proprio il 31 ottobre a 498,900 chilometri da noi. Questa volta l’avvicinamento massimo avverrà l’11 novembre e la distanza di transito sarà di 38,6 milioni di chilometri dalla Terra. Per capire meglio quanto sia questa immensa distanza astronomica basti pensare che si tratta di dieci volte quella media che intercorre tra la Luna e il nostro pianeta.

Non è detto, però, che anche questa volta le immagini mostreranno nuovamente qualcosa di molto simile a un teschio, infatti è possibile che dall’ultimo passaggio nel 2015 la sua forma sia già cambiata.

Dopo questo transito, però, per rivedere l’asteroide pare che si dovranno aspettare tantissimi anni: infatti sembra che il prossimo appuntamento con la Death Comet sarà nel 2088, a poco più di otto milioni di chilometri di distanza.

In orbita vicino al nostro pianeta si stima che ci siano circa 2400 asteroidi con un diametro che varia dai 300 ai 500 metri. Di questi ne sono stati scoperti solamente 1100.

Un artista ha anche voluto fare una rappresentazione di quella che era stata l’immagine catturata dal Goldstone Telescope a Puerto Rico.

 

Cometa della Morte Halloween

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti