Babbo Natale esiste e può sollevare 300 chili

Un Babbo Natale tatuato e dalla forza incredibile? Esiste e si chiama Albie Mushaney: nell'articolo maggiori informazioni su "Big Bad Santa"

Fonte: Instagram

Se nella vostra immaginazione Babbo Natale è un omone massiccio, con la pancia prominente, pochi capelli sotto il cappello rosso e una folta barba bianchissima, sappiate che siete molto vicino rispetto la realtà. Forse non vola su una slitta e di certo non vive in Lapponia, ma a quanto pare Babbo Natale esiste e frequenta le palestre in America, dove vive.

La forza di Big Bad Santa

Ma chi è questo super Babbo Natale? Stando al suo profilo Facebook, si chiama Albie Mushaney ed è un uomo sposato con 5 figli, che sta combattendo contro il diabete di tipo 2. Attivo sui social con una pagina Facebook e un account su Instagram dall’evocativo nome “Big Bad Santa”, questo Babbo Natale americano sembra avere tutte le caratteristiche di un vero Santa Claus uscito dai libri natalizi per bambini, se non fosse per un piccolo particolare.

La sua passione è, infatti, allenarsi al sollevamento pesi in palestra, postando le prove della sua forza decisamente sovrumana sui social. Foto e video lo immortalano alle prese con pesi e bilancieri e mostrano il suo fisico massiccio e le sue braccia tatuate, messe in rilievo da tute elastiche talvolta anche di un bel rosso natalizio.

In qualche foto, tra strumenti ginnici, specchi e bilancieri, Albie Mushaney appare persino vestito con gli “abiti da lavoro” di Babbo Natale, come in un video postato su Instagram poco più di un mese fa, in cui si apprestava a sollevare un furgone contenente fusti per un peso totale di 1000 libbre (circa 450 kg).

Big Bad Santa: un Babbo Natale fuori dagli schemi

Insomma, le caratteristiche più tradizionali del Babbo Natale presente nell’immaginario collettivo -barba bianca, qualche chilo in più sulla pancia, viso rotondo e sorriso aperto- si uniscono a tratti insoliti –braccia tatuate, gambe e quadricipiti muscolosi, tutine da palestra e forza sovrumana-, rendendo Albie Mushaney un vero Big Bad Santa.

Un Santa Claus oltretutto molto impegnato, dato che deve dividersi tra allenamenti e gare (in una didascalia ad uno foto spiega anche di essersi qualificato alle gare nazionali), dove non si sottrae a foto con i bambini. Altro che foto in braccio al Babbo Natale tranquillo e rassicurante dei grandi magazzini.

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti