Chi è Edoardo Maragno, alunno de "Il collegio 2"

Scopriamo chi è Edoardo Maragno, il giovane ribelle entrato nella classe de "Il collegio 2"

Fonte: Facebook

“Il collegio” torna su Rai Due e fra gli alunni della classe troviamo anche Edoardo Maragno. Il docu-reality ci porterà ancora una volta alla scoperta della scuola degli anni Sessanta, mostrandoci come i ragazzi di oggi si adatteranno alle regole e ai metodi educativi dell’epoca.

Edoardo Maragno ha 16 anni e arriva da Spino D’Adda, un paesino in provincia di Cremona. Frequenta il terzo Liceo Artistico con indirizzo Multimediale ed è un ragazzo molto indipendente, che ama viaggiare e conoscere il mondo. Lo spirito libero di Edoardo lo porta spesso a scontrarsi con i professori e con il mondo degli adulti in generale. Il più delle volte viene definito “arrogante”, ma lui afferma di essere semplicemente in cerca di rispetto da parte dei grandi.

Non riconosce le autorità e non frequenterebbe volentieri più la scuola, ma andrebbe direttamente a lavorare. I suoi genitori si sono separati da dieci anni e questa situazione per molto tempo è stata fonte di ribellione e di grande chiusura da parte di Edoardo. Oggi l’alunno de “Il collegio 2” vive insieme alla madre, al nuovo marito e alle sorelle acquisite.

Come se la caverà Edoardo Maragno nella scuola? Lo scorso anno ci sono stati diversi ritirati, molti bocciati e addirittura un’espulso. Il corpo docente de “Il collegio 2” e il Preside infatti non tollerano il mancato rispetto delle regole. Nella struttura, che si trova in provincia di Brescia, la disciplina è tutto e di certo gli alunni avranno non poca difficoltà ad adeguarsi. Edoardo dovrà vedersela non solo con i professori, ma anche con i Sorveglianti, che controlleranno attentamente che il regolamento venga rispettato.

Non saranno ammessi smartphone, l’uso del trucco, orecchini e tagli di capelli particolari. Gli alunni de “Il collegio 2” dovranno imparare le poesie a memoria, migliorare la calligrafia e superare l’esame finale davanti ad una commissione di professori.

più popolari su facebook nelle ultime 24 ore

vedi tutti